Londra, in quattro nudi sulla metro per la puntata di 'Naked Office'

Iberpress  Iberpress
ultimo aggiornamento: 18 maggio, ore 17:30
Londra - (Ign) - Gli attori in giro senza veli per promuovere il film che racconta una vicenda realmente avvenuta ad aprile del 2009 a Newcastle. Alla 'Onebestway', come misura anticrisi, i dipendenti andarono al lavoro come mamma li aveva fatti
commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Londra, 18 Mag. (Ign) - In quattro, due uomini e due donne, hanno preso la metropolitana della capitale britannica, con indosso solo le scarpe e una borsa da lavoro che copriva (poco) le parti intime. Nudi praticamente, tra i tantissimi londinesi che di buon'ora prendono la Tube per recarsi al lavoro. Stupiti e divertiti per una scena mai vista nel sottosuolo londinese.

I quattro attori erano l per promuovere la nuova serie di 'Naked Office', doc movie della Virgin che va in onda in questi giorni sul primo canale del network di Sua Maest. Un film che racconta una vicenda realmente avvenuta ad aprile del 2009 a Newcastle, quando la misura anticrisi proposta da uno psicologo del lavoro fu quella di chiedere ai dipendenti di un'azienda (la 'Onebestway') di lavorare come mamma li aveva fatti.

Una strategia, che secondo le intenzioni del guru del personale, avrebbe permesso di abbattere le barriere tra colleghi e avrebbe migliorato i profitti. Proposta accolta da (quasi) tutti i dipendenti. Tra le pi entusiaste una giovane donna: "E' stata un'iniziativa brillante -spiegava la ventitreenne Sam Jackson-. Ora tra di noi non ci sono pi barriere. E' stato emozionante e da quel giorno di aprile abbiamo cominciato a discutere con pi onest. La societ nettamente migliorata".

Alle stelle anche Mike Owen, ad della 'Onebestway': "Ho suggerito a tutti di provare questo esperimento". "Ci non ha niente a che fare con il sesso e dimostra che se fai qualcosa di sconvolgente con i tuoi colleghi di lavoro, i legami si rafforzano. L’esperimento ha dato l’impulso di cui avevamo bisogno", spiegava il manager.

Parole suffragate dai fatti: l'autostima degli impiegati cresciuta, sono aumentati i profitti dell'azienda, e sono stati assunti due nuovi designer, a fronte dei sei precedenti licenziamenti.

Una storia incredibile che ha dato vita a una riuscita serie tv.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
non ci sono tag per questa notizia
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa