Musica: Cristicchi vince con 'Genova brucia' Premio Amnesty Italia 2011

ultimo aggiornamento: 05 aprile, ore 15:57

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 5 apr. - (Adnkronos) - Dalla polemica al premio: Simone Cristicchi con 'Genova brucia', canzone sul G8 del 2001 cantato al concertone del 1 maggio dell'anno scorso, infiammo la polemica sui fatti di Genova e ora, per lo stesso pezzo, ha vinto il Premio Amnesty Italia per il migliore brano sui diritti umani pubblicato nel 2010. Il riconoscimento gli verra' dato il 24 luglio (Rovigo), nel corso della XIV edizione del concorso musicale dal vivo ''Voci per la liberta' - Una canzone per Amnesty''.

"Il prestigio del premio contribuisce enormemente a valorizzare il brano -commenta Cristicchi- rendendolo strumento di memoria per non dimenticare una delle pagine piu' vergognose e oscure del nostro Paese. Genova e' anche una ferita ancora aperta per chiunque pretenda, in questo piccolo Paese, verita' e giustizia''.

Per Christine Weise, presidente della Sezione Italiana di Amnesty International: " 'Genova brucia' non solo e' un bel brano di un autore sensibile ai diritti umani.Nel decennale del G8 di Genova del 2001, ci aiuta anche a non dimenticare le violazioni dei diritti umani che li' si verificarono, a ricordare l'impegno e il coraggio con cui le vittime e i loro familiari hanno cercato per lunghi anni verita' e giustizia e a tenere alta l'attenzione perche' non si verifichino piu'".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa