Musica: inedito di Battisti, Mogol costretto a cambiare il titolo

ultimo aggiornamento: 22 giugno, ore 15:21

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - 'Il Paradiso non e' qui" e non lo sara' neppure per la Siae. Nella vicenda dell'inedito di Lucio Battisti, al centro del Premio Mogol in onda domani su Raiuno alle ore 23.35, emerge un altro aspetto curioso. Il brano non potra' essere depositato alla Siae come vorrebbe fare Mogol, autore del testo.

Tre anni fa, nel 2008, un autore, Vito Berteramo, ha depositato infatti alla Siae un brano con lo stesso titolo 'Il paradiso non e' qui' la cui versione, interpretata dalla cantante Patti Basso, e' tuttora visibile su youtube. Nulla a che fare con il brano di Battisti e Mogol, ovviamente, se non il titolo.

Il testo (la musica e' di Battisti) non e' ancora stato depositato perche' Mogol finora non aveva voluto contrariare la vedova di Battisti contraria all'operazioni. Ma Mogol ora si era deciso a depositare il suo testo in questi giorni. Cosa che non sara' possibile fare visto l'esistenza di un brano dallo stesso titolo, non generico. "E' un danno ulteriore -spiega Mogol- che si aggiunge a quello piu'' grave: impedire alla gente di ascoltare una delle piu'' belle canzoni che ho scritto". Domani, dunque, niente inedito di Battisti al Premio Mogol? "La diffida c'e' stata, ma domani ci sara' una sorpresa".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa