L'avventura del gruppo iniziata nel 1995 con la vittoria del Premio Tenco

Per i La Crus duetto con Nina Zilli: ''Se verr come l'abbiamo provata, sar una vera bomba"

Nina Zilli  Nina Zilli
ultimo aggiornamento: 08 febbraio, ore 16:35
Roma - (Adnkronos) - La cantautrice, che lo scorso anno si aggiudicata il Premio della Critica al Festival, interpreter con loro il brano 'Io Confesso'. Il progetto artistico della band rivivr solo in questa occasione speciale, in una ideale ''chiusura del cerchio''


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 8 feb. (Adnkronos) - Nella serata dei duetti della 61^ edizione del Festival di Sanremo, venerd 18 febbraio, i La Crus saranno accompagnati sul palco dalla nuova voce del soul italiano, Nina Zilli, la cantautrice che solo lo scorso anno si aggiudicata il Premio della Critica al Festival, che interpreter con loro il brano 'Io Confesso'.

"Nina - spiega Mauro Ermanno Giovanardi - potente, passionale, sincera. Bianca e inebriante come la Malvasia di Candia dei colli piacentini, ma con un'anima nera. La vidi a Milano in concerto e notai quante atmosfere, suoni e suggestioni sixties avevano in comune molte sue canzoni con il mio nuovo disco. Il brano le piacque subito e la conseguenza naturale stata quella di cantarlo insieme, dando una nuova chiave di lettura al testo, trasformandolo in una confessione tra due amanti che realizzano, nonostante gli errori, di non poter vivere l'una senza l'altro. Se su quel palco cos prestigioso, la versione verr cos come l'abbiam provata, sar una vera bomba. Come lei".

I La Crus, che saranno ancora insieme esclusivamente in occasione del Festival (scritto e composto da Mauro Ermanno Giovanardi con la collaborazione del musicista e compositore Matteo Curallo), si esibiranno sul palco accompagnati da Susanna Rigacci, soprano di fama internazionale e voce solista del Maestro Ennio Morricone, e dalla Sanremo Festival Orchestra diretta dal Maestro Fabio Gurian.

Mauro Ermanno Giovanardi, pur avendo ormai intrapreso la carriera solista, ha voluto richiamare accanto a s l'amico Cesare Malfatti per condividere questa esperienza festivaliera. I La Crus tornano cos a calcare insieme lo stesso palcoscenico, quello del Teatro Ariston, da dove l'avventura del gruppo era iniziata nel 1995 con la vittoria del Premio Tenco. Il progetto artistico La Crus, uno dei pi significativi degli ultimi anni, rivivr quindi solo in questa occasione speciale, in una ideale ''chiusura del cerchio'' che si compie nel luogo pi simbolico della storia della band.

In concomitanza con il Festival, Sony Music pubblicher l'album di Mauro Ermanno Giovanardi dal titolo 'Ho sognato troppo l'altra notte?', in cui contenuto il brano 'Io Confesso' presentato sul palco dell'Ariston.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa