Storia: e' morto Fussell, autore di ''La Grande Guerra e la memoria moderna''

ultimo aggiornamento: 24 maggio, ore 10:31

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
New York, 24 mag. - (Adnkronos) - Lo storico e saggista statunitense Paul Fussell, studioso della Grande Guerra e dei suoi stereotipi nella "memoria" del Novecento, e' morto ieri in una cara di riposo a Medford, nell'Oregon, all'eta' di 88 anni. L'annuncio della scomparsa e' stato dato oggi dalla famiglia al ''New York Times''. Professore emerito di letteratura inglese nell'Universita' della Pennsylvania, Fussell e' autore di una ventina di libri, alcuni dei quali tradotti in italiano, come "All'estero. Viaggiatori inglesi fra le due guerre" (Il Mulino, 1988) e "Tempo di guerra. Psicologia, emozioni e cultura nella seconda guerra mondiale" (Mondadori, 1991).

Fussell e' famoso soprattutto come autore di ''La Grande Guerra e la memoria moderna'' (Il Mulino, 1984 e 2004), considerato ormai un classico che ha esercitato un'influenza decisiva nel rinnovamento del modo di considerare la prima guerra mondiale e il peso da essa avuto sul XX secolo. Non e' una storia del conflitto, non un esame dei suoi aspetti politici o militari: ricorrendo a una ricca messe di testimonianze letterarie, Fussell pone al centro la vita concreta dei soldati e mostra come la trincea e la battaglia, le esperienze estreme dell'uccidere e del morire incidano sui modi stessi della percezione e lascino una traccia duratura nelle strutture emotive e intellettuali dell'uomo contemporaneo.

Il saggio uscito negli Usa nel 1975 ha vinto alcuni premi letterari, tra i quali il National Book Critics Circle Award for Criticism e il National Book Award for Arts and Letters, e lo storico militare John Keegan lo considera ''un libro semplicemente superbo''. Fussell ha pubblicato anche otto volumi sulla letteratura inglese del XVIII secolo.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Storia
tutte le notizie di Spettacolo
commenta commenta 0    invia    stampa