Lo slogan, 'Tutte le strade portano all'AS Roma'

Roma come gli Yankees? Mandato alla cordata Usa per trattativa in esclusiva

ultimo aggiornamento: 15 febbraio, ore 19:31
Roma - (Adnkronos/Ign) - Il Consiglio di amministrazione di Newco Roma ha concesso il mandato per l'acquisto della squadra giallorossa alla cordata statunitense capeggiata da Thomas R. DiBenedetto. Previsto uno sviluppo delle attivit commerciali dagli attuali 136 milioni a circa 175 milioni di euro nel 2015


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 15 feb. (Adnkronos/Ign) - Il Consiglio di Amministrazione di Newco Roma riunitosi questo pomeriggio ha concesso il mandato alla trattativa in esclusiva per l'acquisto dell'As Roma alla cordata statunitense, capeggiata da Thomas R. DiBenedetto. Con lui, nella cordata che ha ricevuto il mandato di 30 giorni, anche Richard D'Amore, Michael A. Ruane e James J. Pallotta.

Questa mattina si era svolta una riunione informale tra i componenti della Newco Roma, il presidente Attilio Zimatore, Rosella Sensi e Antonio Muto, insieme ai legali, e in teleconferenza con i vertici di Unicredit, per valutare le integrazioni alla documentazione presentata dal consorzio Usa, che poi nel pomeriggio ha avuto il via libera.

A quanto apprende l'ADNKRONOS, il Cda, dopo aver avuto le assicurazioni richieste, chieder all'advisor Rothschild delle ulteriori garanzie per iscritto sulla solidit, competitivit e strategie future della cordata americana intenzionata ad acquistare l'As Roma.

Insomma, la Roma come i New York Yankees in campo e fuori. Una squadra competitiva sul terreno di gioco e un marchio di successo a livello mondiale. Sono questi gli obiettivi della cordata statunitense che punta ad acquistare la societ, molto pi di un semplice club. La societ giallorossa ha il potenziale per diventare un brand in grado di imporsi rapidamente a livello planetario.

Il marchio As Roma, secondo gli acquirenti a stelle e strisce, merita la stessa attenzione e il medesimo trattamento che viene riservato alle icone dello sport. Il consorzio Usa vanta l'esperienza e le competenze necessarie per valorizzare il brand del club che, in tutto il mondo, viene identificato con la 'Citt Eterna'.

Il progetto, a quanto apprende l'ADNKRONOS, prevede il rapido e massiccio sviluppo delle attivit commerciali: dagli attuali 136 milioni di euro si punta ad arrivare a circa 175 milioni nel 2015. La vendita dei biglietti dovr tornare ai livelli 'storici' toccati in passato, quando lo stadio Olimpico era costantemente gremito. Gli abbonamenti dovranno costituire circa il 40% della platea complessiva e, al botteghino, la Roma dovr insediarsi tra i primi 3 club della Serie A.

Per arrivare a simili traguardi si adotteranno strategie mirate per la vendita dei biglietti, riproponendo modelli che si sono dimostrate efficaci nell'efficiente universo sportivo nordamericano.

Uno dei pilastri del piano della cordata sar la progettazione e la realizzazione di uno stadio di almeno 45.000 posti che possa diventare il cardine di un universo 'entartainment' comprendente anche ristoranti e negozi. Lo stadio, cosi' come il centro tecnico di Trigoria, diventerebbe la meta di tour organizzati per tifosi-turisti provenienti anche dall'estero: lo slogan 'tutte le strade portano all'As Roma' riassume gli obiettivi della cordata in questo settore.

I progressi della Roma passeranno anche per lo sviluppo del merchandising che, abbinato ad un nuovo approccio marketing, pu crescere del 10% gi tra il 2011 e il 2012 e arrivare a balzi del 30% quando il business sar consolidato. Per arrivare ai tifosi, verr sviluppata e ampliata l'attivit editoriale, comprendendo anche il sito ufficiale.

Nell'agenda di DiBenedetto & Co. viene poi dedicata attenzione anche al capitolo 'sponsorship' che pu valere il 20-30% in pi rispetto alla situazione di oggi. L'accordo con l'attuale partner tecnico, la Kappa, potrebbe essere ridiscusso prima del 2013. Parallelamente, si potrebbe sondare il terreno con altri marchi di livello mondiale come Nike o Adidas.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Sport
commenta commenta 0    invia    stampa