Calcio: Conte, Guardiola? Lo capisco, ma suo Barcellona un esempio

ultimo aggiornamento: 28 aprile, ore 11:59

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Novara, 28 apr. - (Adnkronos) - "Bisogna vedere se Guardiola lo lascia solo per un anno il calcio, io lo capisco, questo e' un calcio che ti assorbe totalmente, ti prosciuga. Quindi o fai solo il gestore e campi 20 anni, ma se decidi di fare l'allenatore con una gestione quotidiana e continua, studiando le cassette e cercando di migliorarsi sempre, lo capisco e lo comprendo, nel mio piccolo, in questi anni loro sono stati loro un insegnamento". L'allenatore della Juventus, Antonio Conte, commenta cosi' la decisione di Pep Guardiola di lasciare il Barcellona e prendersi un periodo di stacco. "Noi abbiamo solamente da imparare da loro, per chi vuole giocare a calcio. La fase difensiva e' piu' semplice e in Italia siamo maestri, ma quando sento dire che altri sono un esempio sono castronerie, l'esempio sara' sempre, per me, il Barcellona di Guardiola", aggiunge Conte.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
calcio
tutte le notizie di Sport
commenta commenta 0    invia    stampa