Fabio Censini nuovo allenatore

Esordio in C per i Black Sharks capitolini, 'sponsor' il 'Maradona della pallanuoto'

ultimo aggiornamento: 20 gennaio, ore 14:43
Roma - (Ign) - Sono la societ pi giovane d'Italia e Mario Fiorillo, capitano di quel "Settebello" che a Barcellona '92 conquist l'oro olimpico, ne il vicepresidente. La squadra romana, nata quasi per gioco, in due anni arrivata al professionismo: ''Ora puntiamo alla serie B''. Sabato la presentazione a Ponte Milvio


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 20 gen. (Ign) - Si sono conquistati la serie C in nemmeno due anni e ora sono pronti ad affrontare la sfida per approdare in serie B con ‘’coraggio, sacrificio, altruismo’’, come recita il loro slogan. Sono i Black Sharks Capitolini, squadra di pallanuoto neopromossa, che sabato 22 si presenta alla citt in previsione della nuova stagione da affrontare per la prima volta da professionisti. L’appuntamento alle 18 al Gone, in via Flaminia 451, a Ponte Milvio, per un aperitivo insieme a giocatori e sponsor, ma anche per conoscere le categorie giovanili, allenate da Valerio Serraiocco.

Squalo bianco in campo rosso nel simbolo e audacia e determinazione nell’animo, i Black Sharks capitolini sono nati al Cutty Sark, storica birreria romana, quasi per scherzo, dopo una battuta tra amici: era l’11 settembre del 2008. Attorno a questo primo nucleo si sono formate fin da subito una struttura societaria molto giovane (la pi giovane d'Italia) ma agguerrita - che da quest'anno vede come vicepresidente (carica onoraria) Mario Fiorillo, il Maradona della pallanuoto, capitano di quel "Settebello" che a Barcellona '92 fece palpitare tutti portandoci a conquistare l'oro olimpico - e una squadra vera e propria, che in poco tempo ha iniziato a decollare, portando una ventata d'aria fresca in un mondo dove sono sempre e solo le pi grandi ad avere l'ultima parola.

C’ chi li ha definiti ‘’la faccia pulita della pallanuoto’’. E in effetti, spiega il presidente della societ Nicol Cristofaro, ‘’Black Sharks’ non solo una squadra, ma un modo di pensare, un modo di vivere la pallanuoto fatto di sogni e sacrifici’’. A rimarcarlo anche il nuovo tecnico della prima squadra, Fabio Censini: ‘’Mi auguro che la mia serie C - spiega -, oltre che far divertire, possa costituire il veicolo trasmissivo di quei valori fondamentali di cui il nostro sport non pu fare a meno: passione, sacrificio, costante voglia di migliorare e di progredire, il tutto da portare nel certosino lavoro quotidiano, unica garanzia assoluta di successo’’.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Sport
commenta commenta 0    invia    stampa