Terremoti, scossa di magnitudo 3,2 tra le province di Teramo e L'Aquila

ultimo aggiornamento: 23 ottobre, ore 11:12
Roma - (Adnkronos) - Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, non risultano al momento danni a persone o cose. La terra trema anche in Umbria: sisma da 2.6 in provincia di Perugia


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 2    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 23 ott. (Adnkronos) - Una scossa sismica stata avvertita dalla popolazione tra le province di Teramo e L'Aquila. Le localit prossime all'epicentro sono Campotosto (L'Aquila), Capitignano (L'Aquila) e Nerito (Teramo). Secondo i rilievi registrati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'evento sismico stato registrato alle 2,31 con una magnitudo di 3,2. Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile, non risultano al momento danni a persone o cose.

La terra ha tremato anche in Umbria dove alle 5,45 una scossa sismica di magnitudo 2,6 stata avvertita dalla popolazione in provincia di Perugia. Le localit prossime all'epicentro sono Spoleto, Campello sul Clitunno e Castel Ritaldi. Anche in questo caso non risultano danni a persone o cose.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Abruzzo
commenta commenta 0    invia    stampa