Turismo, 20 milioni da fondi Fas per la costa dei Trabocchi

ultimo aggiornamento: 13 luglio, ore 19:52
Chieti - (Adnkronos) - Firmata l'intesa tra Regione e provincia di Chieti. "Un impegno finanziario di tutto rispetto - ha dichiarato il governatore Gianni Chiodi - che d l'idea di quanto questo governo regionale creda al valore turistico di questo progetto"


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 5    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Chieti, 13 lug. - (Adnkronos) - Parte una delle iniziative piu' interessanti di rilancio del turismo abruzzese: la Costa dei Trabocchi. Il via lo segna la sottoscrizione della schema di convenzione Par-Fas tra la Regione Abruzzo e la Provincia di Chieti che di fatto trasferisce 15 milioni di euro provenienti dal Fas alla Provincia quale soggetto attuatore della via verde della Costa dei Trabocchi.

A sancire il momento, definito "storico", della sottoscrizione c'erano oggi a Fossacesia (Chieti) al Parco dei Priori il presidente della Regione, Gianni Chiodi, quello della Provincia, Enrico Di Giuseppeantonio, i sindaci dell'area frentana che entreranno nel progetto di rilancio della Costa, gli assessori Mauro Febbo, Luigi De Fanis e Federica Carpineta.

Il progetto potra' subito contare su 15 milioni di euro provenienti dalla programmazione regionale del Fas, "a cui si aggiungeranno - ha detto il presidente Chiodi - 5 milioni di euro della Regione recuperati con economie".

"Un impegno finanziario di tutto rispetto - ha proseguito Chiodi - che da' l'idea di quanto questo governo regionale creda al valore turistico di questo progetto". Lo sviluppo in chiave turistica della Costa dei Trabocchi puo' rappresentare un punto di svolta importante, perche' va a rivitalizzare una vasta area di straordinaria suggestione e bellezza arricchendo in questo modo l'offerta turistica dell'intera regione.

La Provincia, dopo una trattativa durata anni, ha acquisito i terreni dalle Ferrovie dello Stato per 7 milioni di euro (Fs all'inizio ne chiedeva 53) e i 15 milioni del Fas serviranno per pagare l'acquisizione e realizzare, in prima battuta, una pista ciclabile sull'ex tracciato ferroviario. E' un progetto complesso che prevede inoltre la rivitalizzazione delle stazioni Fs dismesse e la realizzazione di strutture ricettive e di ristorazione.

"Nel Par la Regione ha collocato la Costa dei Trabocchi come azione cardine del Fas - ha aggiunto Chiodi - e la sottoscrizione dello schema di fatto apre la stagione delle grandi progetti finanziati con il Fas. Lo possiamo fare - ha sottolineato il presidente - perche' siamo l'unica regione ad avere per intero i Fas dopo il via libera della Corte dei Conti. Ora sta a noi e al sistema Abruzzo spenderli bene e con una certa velocita', intendendo con questo la necessita' che l'utilizzo dei fondi Fas non ci deve trovare impreparati ma deve accelerare invece la capacita' progettuale dei territori. Per conto nostro - ha concludo il presidente della Regione - a breve indicheremo il cronoprogramma come atto interno di gestione dell'intera dotazione".

A dettare invece un crono programma di massima della Costa dei Trabocchi e' stato il presidente della Provincia Di Giuseppantonio, annunciando che "il progetto parte con l'acquisizione formale dei terreni, l'elaborazione del progetto esecutivo e l'indizione, tra l'estate e l'autunno, del bando pubblico di gara d'appalto con la previsione di partenza lavori all'inizio del 2013".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Abruzzo
commenta commenta 0    invia    stampa