Maxi-blitz antidroga, Gratteri: "Maggiore inchiesta su traffico internazionale"

ultimo aggiornamento: 20 marzo, ore 20:55
Roma - (Adnkronos) - Lo dice all'Adnkronos il procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria: "Coiinvolte le forze dell'ordine di 9 paesi del mondo''. Sequestrate circa due tonnellate di cocainache arrivava dal Sudamerica in Italia attraverso navi container. Nell'operazione sono state emesse 24 ordinanze di custodia cautelare. (Video)


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 4    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 20 mar. (Adnkronos) - ''E' l'indagine piu' grande contro il traffico internazionale di stupefacenti, vede coinvolti contemporaneamente le forze dell'ordine di 9 paesi del mondo''. Lo dice all'Adnkronos Nicola Gratteri, procuratore aggiunto della Dda di Reggio Calabria, che coordina insieme al procuratore di Reggio Calabria, Federico Cafiero de Raho, e al pm Paolo Sirleo, il maxi-blitz antidroga della Guardia di finanza in Calabria, che ha portato al sequestro di circa due tonnellate di cocaina.

''I promotori del traffico -spiega Gratteri- fanno parte della 'ndrangheta della provincia di Reggio Calabria''.

Nella maxi-operazione sono state sequestrate circa due tonnellate di cocaina. La droga arrivava dal Sudamerica in Italia attraverso navi container. Nell'operazione sono state emesse 24 ordinanze di custodia cautelare.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Calabria
commenta commenta 0    invia    stampa