Carabinieri sequestrano 780 kg di agrofarmaci illegali in ditta del napoletano

ultimo aggiornamento: 26 luglio, ore 10:41
Roma - (Adnkronos) - La diffusione nel mercato del prodotto non conforme alla normativa pu comportare gravi rischi per la salute degli agricoltori e per la sicurezza ambientale e alimentare. Deferite due persone


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 6    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 26 lug. - (Adnkronos) - Settecentottanta kg di agrofarmaci irregolari e privi della documentazione di tracciabilita' individuati e sequestrati nei depositi di una ditta nel napoletano. Tredici i fusti metallici finiti nel mirino del Nucleo Antifrodi Carabinieri di Roma, che ha condotto l'operazione in collaborazione con i militari della Compagnia Carabinieri di Torre Annunziata (NA).

Il prodotto posto sotto sequestro e' stato messo a disposizione dell'autorita' giudiziaria, e sono state inoltre deferite due persone di cui uno con pregiudizi penali a carico. Il valore complessivo della merce sequestrata ammonta a circa 4.000 euro.

La diffusione nel mercato di agrofarmaci non conformi alla normativa puo' comportare gravi rischi per la salute degli agricoltori e per la sicurezza ambientale e alimentare. L'attivita' svolta rientra in un programma d'azione dei Nuclei Antifrodi Carabinieri sviluppato anche in collaborazione con Agrofarma, l'associazione di imprese del comparto agrofarmaci, finalizzato a sensibilizzare gli operatori del settore affinche' non sottovalutino l'impiego di prodotti chimici in agricoltura che puo' essere garantito solo se commercializzati nel circuito legale.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Campania
commenta commenta 0    invia    stampa