Ancora 1.504 rifugiati in attesa di regolarizzazione

ultimo aggiornamento: 05 novembre, ore 17:54
Bologna - (Adnkronos) - Stranieri in crescita, sono il 12,4% della popolazione regionale


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 2    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Bologna, 5 nov. - (Adnkronos) - Cresce in Emilia Romagna la presenza di immigrati, che hanno infatti raggiunto il 12,4% sul totale della popolazione. Si tratta di circa 530mila stranieri, 200mila dei quali risulterebbero senza lavoro. In questo contesto occupano una posizione del tutto particolare i 1.504 profughi del Nord Africa accolti in regione a seguito dell'accordo con il Governo italiano per far fronte all'emergenza del 2011 per i quali, come stabilito dal decreto sulla spending review, a fine anno andra' considerera' conclusa la fase emergenziale ma che sono ancora in attesa di un percorso di regolarizzazione.

Il quadro e' stato illustrato oggi in Regione, in occasione della risposta in aula all'interrogazione della Lega Nord, appunto, sul tema del profughi della cosiddetta 'Primavera araba'. Per cio' che riguarda i profughi del Nord Africa, ha risposto l'assessore alle Politiche Sociali Teresa Marzocchi "appare evidente che la questione della regolare permanenza nel nostro Paese di queste persone sia di fondamentale importanza per garantire l'avvio del percorso di integrazione e per evitare il verificarsi di situazioni di tensione nei territori e problemi di ordine pubblico e nella prospettiva di un minore impatto sui servizi di welfare". (segue)


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Emilia Romagna
commenta commenta 0    invia    stampa