Latina, truffe a vittime incidenti per rimborsi dalle assicurazioni: 5 arresti

ultimo aggiornamento: 26 febbraio, ore 20:02
Latina - (Adnkronos) - Come emerso dalle indagini, il titolare di uno studio di infortunistica stradale avrebbe raggirato varie vittime di incidenti e i loro parenti per farsi incaricare loro procuratore speciale nei rapporti con le compagnie assicuratrici: riscuoteva cos lauti rimborsi, a fronte dei quali dava cifre irrisorie alle vittime


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 3    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Latina, 26 feb. (Adnkronos) - Un'associazione per delinquere dedita alla truffa ed al riciclaggio nel settore delle assicurazioni e' stata sgominata dalla guardia di finanza di Latina e dalla polizia postale che hanno eseguito 5 ordinanze di custodie cautelari. Come emerso dalle indagini, il titolare di uno studio di infortunistica stradale avrebbe raggirato varie vittime di incidenti e i loro parenti per farsi incaricare loro procuratore speciale nei rapporti con le compagnie assicuratrici: riscuoteva cosi' lauti rimborsi, a fronte dei quali dava cifre irrisorie alle vittime. Grazie a una serie di raggiri, come emerso dalle indagini, l'uomo avrebbe ottenuto somme per circa 4 milioni di euro.

In particolare, per un 66enne, un 45enne di Latina e un rumeno di 32 anni, e' stata disposta l'esecuzione della misura in carcere, mentre nei confronti di altri due quarantenni sono scattati i domiciliari. I reati contestati, a vario titolo, agli indagati vanno dall'associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata e al riciclaggio di denaro di provenienza illecita, al trasferimento fraudolento di valori, al patrocinio o consulenza infedele.

Le indagini, avviate nel gennaio 2012 dal personale della squadra di polizia giudiziaria della sezione di Latina della polizia postale e delle comunicazioni dopo una segnalazione di Poste italiane, si sono incrociate con approfondimenti di analoghe segnalazioni di operazioni sospette, effettuate ai sensi della normativa antiriciclaggio, da parte del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Latina.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Lazio
commenta commenta 0    invia    stampa