Viterbo, minore scappa da casa per incontrare a Barletta ragazza conosciuta su facebook

ultimo aggiornamento: 09 gennaio, ore 14:03
Viterbo - (Adnkronos) - Il 13enne stato rintracciato dai Carabinieri dopo una notte di ricerche


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 6    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Viterbo, 9 gen. - (Adnkronos) - I carabinieri della stazione di Viterbo con l'ausilio dei colleghi del Norm della compagnia carabinieri di Barletta, dopo una notte di ininterrotte ricerche, sono riusciti a rintracciare e a riaffidare ai genitori un ragazzo 13enne residente a Viterbo, che si era allontanato dalla propria abitazione dal mattino del giorno precedente. Il ragazzino era partito per Barletta per incontrare una ragazza conosciuta su facebook.

Ieri notte la mamma del minorenne, presentatasi al comando Provinciale dei carabinieri di Viterbo, aveva denunciato la scomparsa del figlio che, con la scusa di trascorrere la giornata del 7 gennaio a casa di un suo compagno di scuola, era uscito di casa, dicendo che sarebbe rientrato dopo la cena.

Alle 3 di notte, i genitori del 13enne, dopo aver scoperto che il ragazzo non si era mai recato all'appuntamento con il proprio compagno e che da diverse ore era irraggiungibile al cellulare, hanno chiesto aiuto ai Carabinieri, poiche' seriamente preoccupati per l'anomalo allontanamento del figlio. Sono state quindi diramate, tramite la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Viterbo, le ricerche a tutti i Comandi della provincia e di quelle contermini.

In poche ore i carabinieri, con l'ausilio dei fratelli del 13enne, accedendo al computer del minorenne, hanno ricostruito tutti i contatti che lo stesso aveva avuto negli ultimi giorni con alcuni suoi coetanei attraverso i suoi account sui vari social network della rete, e dopo aver scartato l'ipotesi che il ragazzo si potesse trovare a Perugia dove risiede una sua cara amica, dalla cronologia dei siti visitati sul personal computer i Carabinieri hanno notato che il giorno precedente era stata aperta una pagina web con le informazioni sugli orari dei treni che collegano Viterbo con Barletta.

Su un noto social network inoltre i militari hanno anche verificato che il 13enne aveva stretto da poco un'amicizia virtuale con una ragazza residente proprio nella citta' pugliese, e con buone probabilita' hanno dedotto che il minorenne fosse scappato di casa proprio per raggiungere la sua coetanea.

Dopo aver trasmesso una fotografia del 13enne ai colleghi di Barletta, ieri mattina, alle 9 e 30 circa i Carabinieri lo hanno rintracciato nei pressi della Stazione ferroviaria ed accompagnato in caserma, dove nel primo pomeriggio il minorenne e' stato affidato alla propria famiglia.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Lazio
commenta commenta 0    invia    stampa