Distrugge un nido di rondine, multa da 516 euro a un milanese

ultimo aggiornamento: 29 aprile, ore 16:09
Milano - (Adnkronos) - L'uomo, un sessantenne aveva distrutto il covo con l'ausilio di una sbarra di legno mentre il volatile femmina stava covando, e' stato riconosciuto colpevole di violazione delle norme internazionali e nazionali di tutela dei volatili migratori
commenta commenta 0     vota vota 10    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 

Milano, 28 apr. (Adnkronos) - L'Anno scorso, di questi tempi, aveva distrutto un nido che le rondini avevano pazientemente realizzato sotto il cornicione del palazzo dove abitava in una delle vie centrali di un paese dell'hinterland nord-ovest del milanese. Gli altri 11 condomini non avevano gradito il suo gesto e si erano rivolti al tribunale degli animali di Aidaa per chiedere giustizia. Dopo undici mesi finalmente e' arrivata la sentenza che ha condannato l'uomo a pagare un'ammenda di 516 euro a favore del condominio.

L'uomo, infatti, un sessantenne che aveva distrutto il nido con l'ausilio di una sbarra di legno mentre la rondine femmina stava covando, e' stato riconosciuto colpevole di violazione delle norme internazionali e nazionali di tutela dei volatili migratori.

Visto che le rondini proprio in questi giorni hanno fatto ritorno nella cittadina dell'hinterland milanese e hanno realizzato con pazienza il loro nido nello stesso cornicione del medesimo palazzo, dove pero' l'uomo non abita piu da alcuni mesi, il Tribunale degli Animali ha stabilito che i soldi che l''imputato' ha versato in contanti all'atto della conciliazione dovranno essere usati per acquistare mangime e becchime per le rondini e per gli uccellini che nei mesi invernali vivono sugli alberi della zona e che a causa del freddo a volte hanno difficolta' a trovare cibo a sufficienza.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Lombardia
commenta commenta 0    invia    stampa