Milano, Frediano Manzi: ''Troppe minacce, da oggi 'Sos Racket e Usura' chiude''

ultimo aggiornamento: 08 febbraio, ore 11:15
Milano, 8 feb. - (Adnkronos) - "Non ne posso pi di intimidazioni e di essere lasciato solo dalle istituzioni'' afferma il fondatore della storica associazione dopo il terzo attentato subito nell'arco di tre mesi
commenta commenta 0     vota vota 12    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Milano, 8 feb. - (Adnkronos) - "Stop, basta, si chiude. Da oggi 'Sos Racket e Usura' non esiste piu'". Lo afferma Frediano Manzi, fondatore della storica associazione che da 13 anni si batte contro ogni forma di racket criminale, su 'Qn'. "Non ne posso piu' - aggiunge - di intimidazioni e di essere lasciato solo dalle istituzioni. Ieri a Caronno Pertusella, in provincia di Varese, hanno dato fuoco a un mio furgone per la consegna dei fiori. Negli ultimi tre mesi e' il terzo attentato che subiamo, dopo che hanno sparato contro un negozio a Parabiago e hanno messo una bomba carta nel mio chiosco di Nerviano, senza contare le centinaia di telefonate di minacce ricevute".

"Ma non e' per paura - prosegue Manzi - che chiudiamo. Sono in prima linea da tanti anni e non saranno le prepotenze a fermarmi. Mi spaventa piuttosto la totale chiusura delle istituzioni milanesi. Ci hanno lasciati soli, ridicolizzati perfino".

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Lombardia
commenta commenta 0    invia    stampa