Almanacco del giorno - Oroscopo  - Meteo - Mobile  - iPad - SMS - Agenda Camera

Bari, armati vicino a casolare campagna: quattro arresti

ultimo aggiornamento: 12 gennaio, ore 16:15
Bari - (Adnkronos) - Le accuse a loro carico sono di vario titolo, da violazione degli obblighi alla detenzione e porto illegale di armi clandestine e munizioni, ricettazione ed evasione


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 5    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Bari, 12 gen. - (Adnkronos) - I movimenti alquanto insoliti notati vicino a un casolare in contrada 'Vigne Pau'' hanno allertato i carabinieri che hanno organizzato un appostamento al termine del quale hanno bloccato il sorvegliato speciale Gioacchino Baldassarre, 32 anni, di Terlizzi, Saverio Stefanelli, 55 anni, e il figlio Saverio, 29, di Palo del Colle, e Ivan Loiacono, 38, di Modugno, gia' sottoposto agli arresti domiciliari.

I militari li hanno fermati mentre cercavano di spostarsi a piedi in un terreno adiacente. Nel marsupio del 55enne hanno trovato una pistola semiautomatica 'Steyer Mannlicher' calibro 9, con matricola abrasa e pronta all'uso, con 6 colpi nel serbatoio ed uno in canna mentre, nelle tasche dei pantaloni, il figlio 29enne portava una calibro 22 a doppia canna, marca 'Derringer Starter', priva di matricola e con 8 colpi, di cui 2 in canna.

Estendendo la perquisizione al casolare di proprieta' di parenti del sorvegliato speciale, trovato in possesso anche di un telefono cellulare a lui vietato, i carabinieri hanno scoperto, in un forno rustico in muratura, una terza pistola marca 'Bernardelli', calibro 6.35, completa di 5 colpi, 500 munizioni di vario calibro contenute in un sacchetto in plastica e in un barattolo in vetro oltre a 390 grammi di marijuana.

Le armi in buono stato d'uso e funzionanti, d'intesa con la Procura della Repubblica di Trani, sono state sequestrate e saranno sottoposte ad accertamenti tecnico-balistici da parte della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari per verificarne l'eventuale utilizzo in recenti episodi delittuosi.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Puglia
commenta commenta 0    invia    stampa   
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress