Almanacco del giorno - Oroscopo  - Meteo - Mobile  - iPad - SMS - Agenda Camera

Ucciso perché rifiutò di commettere un delitto, quattro arresti nell'agrigentino

ultimo aggiornamento: 25 luglio, ore 10:55
Palermo - (Adnkronos) - Gli investigatori hanno appurato che l'omicidio avvenne anche per la manifestata insofferenza alle logiche dell'organizzazione mafiosa e soprattutto per una eventuale collaborazione con la giustizia che la vittima aveva accennato


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 4    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Palermo 25 lug. - (Adnkronos) - Alle prime luci dell'alba i carabinieri di Agrigento hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di 4 soggetti di Alessandria della Rocca (Agrigento) ritenuti responsabili di associazione di tipo mafioso.

L'indagine ha avuto origine dall'omicidio di Pietro Chillura, avvenuto nell'agosto del 2005 nel piazzale antistante il cimitero di Alessandria della Rocca. Gli investigatori grazie anche alle dichiarazioni di storici collaboratori di giustizia, hanno appurato che l'uomo fu ucciso per la mancata esecuzione di un omicidio, per la manifestata insofferenza alle logiche dell'organizzazione mafiosa e soprattutto per una eventuale collaborazione con la giustizia che la vittima aveva accennato.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Sicilia
commenta commenta 0    invia    stampa   
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress