Amministratore di condominio evade 200 mila euro, scoperto dalla Gdf di Empoli

ultimo aggiornamento: 12 aprile, ore 11:57
Firenze - (Adnkronos) - Per la sua attivit professionale, riguardante 42 condomini, percepiva un compenso annuo di circa 1.500 euro per ciascun immobile, senza dichiararlo al fisco
commenta commenta 0     vota vota 16    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Firenze, 12 apr. - (Adnkronos) - I militari della Guardia di Finanza di Empoli (Firenze) hanno scoperto un amministratore di condominio di 34 anni, che non aveva dichiarato al fisco 200 mila euro. Per la sua attivita' professionale, riguardante 42 condomini (15 nel comune di Empoli, 12 nel comune di Montelupo Fiorentino, 9 nel comune di Cerreto Guidi e 6 nel comune di Vinci), percepiva un compenso annuo di circa 1.500 euro per ciascun immobile, senza dichiararlo al fisco.

Il 34enne si occupava di contattare i fornitori, di provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili, e di indire le previste assemblee dei condomini. Il professionista provvedeva al rilascio della prevista fattura nei confronti dei singoli condomini, omettendo di dichiarare al fisco quanto percepito in completa evasione Irpef, Iva ed Irap. Da tale operazione le fiamme gialle hanno recuperato a tassazione circa 200.000 euro tra compensi non dichiarati ed imposte non versate.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Toscana
commenta commenta 0    invia    stampa