Alto Adige, cambiano le regole dell'esame per l'attestato di bilinguismo

ultimo aggiornamento: 24 aprile, ore 13:56
Bolzano - (Adnkronos) - Per effetto delle innovazioni introdotte, l'esame curato dalla Provincia Autonoma di Bolzano non costituir piu' l'unico strumento valido per l'accertamento del requisito del bilinguismo. Infatti, verr introdotta l'equipollenza del patentino alle certificazioni internazionali di conoscenza della lingua italiana e tedesca ed alla laurea ottenuta in una lingua diversa da quella della maturit
commenta commenta 0     vota vota 21    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 

Bolzano, 24 apr. - (Adnkronos) - Cambiano le regole dell'esame per l'attestati bilinguismo in Alto Adige, dopo il via libera ieri del Consiglio dei Ministri alla norma di attuazione dello Statuto di autonomia.

Per effetto delle innovazioni introdotte, l'esame curato dalla Provincia Autonoma di Bolzano non costituira' piu' l'unico strumento valido per l'accertamento del requisito del bilinguismo. Infatti, verra' introdotta l'equipollenza del patentino alle certificazioni internazionali di conoscenza della lingua italiana e tedesca ed alla laurea ottenuta in una lingua diversa da quella della maturita'.

Gia' nel 2000 la Corte di Giustizia europea si era pronunciata contro l'attuale regolamentazione dell'attestato di bilinguismo in Alto Adige, che sino ad ora ha previsto appunto come unico criterio di valutazione l'esame organizzato dalla Provincia; le norme varate oggi rappresentano, in sostanza, un dovuto adeguamento alle direttive comunitarie.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Trentino Alto Adige
commenta commenta 0    invia    stampa