Omicidio Meredith, udienza Telenorba: famiglia Kercher ammessa parte civile

ultimo aggiornamento: 28 marzo, ore 14:35
Perugia - (Adnkronos) - Il procedimento vede i familiari di Raffaele Sollecito e alcuni giornalisti dell'emittente pugliese imputati per aver diffuso le immagini del cadavere della studentessa inglese uccisa a Perugia nel novembre del 2007. Sabato ripreso il processo a carico di Amanda Knox e Raffaele Sollecito


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 8    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Perugia, 28 mar. - (Adnkronos) - E' stata ammessa come parte civile la famiglia di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a Perugia nel novembre del 2007 nell'ambito dell'udienza preliminare che vede i familiari di Raffaele Sollecito e alcuni giornalisti dell'emittente pugliese Telenorba imputati per aver diffuso le immagini del cadavere di Meredith Kercher.

Alla loro costituzione si erano opposte stamane le difese degli imputati. Il pubblico ministero Giuliano Mignini ha chiesto e ottenuto inoltre la modifica del capo d'imputazione. Il gup Alberto Avenoso ha quindi rinviato l'udienza al 29 aprile prossimo per decidere se la competenza, alla luce delle modifiche del capo d'imputazione, passera' direttamente ad un giudice monocratico.

Gli avvocati Marco Brusco, Francesco Crisi, Francesco Mastro e Paolo Sisti che difendono i familiari di Raffaele Sollecito e i giornalisti di Telenorba, a prescindere dall'iter che seguira' il procedimento, hanno comunque intenzione di sollevare una eccezione preliminare di competenza territoriale. Gli avvocati Francesco Maresca e Serena Perna, hanno espresso soddisfazione per la decisione del giudice di ammettere tutti i familiari di Meredith Kercher come parti civili.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Umbria
commenta commenta 0    invia    stampa