Almanacco del giorno - Oroscopo  - Meteo - Mobile  - iPad - SMS - Agenda Camera

Perugia, animali sotto montagne di escrementi: allevamento lager sequestrato

ultimo aggiornamento: 08 marzo, ore 15:38
Perugia - (Adnkronos) - Il proprietario, un anziano del posto, dovrà rispondere dell'accusa di maltrattamenti di animale e di abbandono di rifiuti anche speciali. Gli animali ancora vivi sono stati affidati al sindaco di Città di Castello


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 12    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Perugia, 8 mar. (Adnkronos) - Un allevamento lager e' stato sequestrato dagli agenti del Corpo forestale dello Stato di Citta' di Castello in provincia di Perugia. Il proprietario, un anziano del posto, dovra' rispondere dell'accusa di maltrattamenti di animale e di abbandono di rifiuti anche speciali.

All'interno dell'allevamento sono stati trovati bovini legati con le catene completamente disidratati e al buio: dopo verifiche veterinarie gli animali sono risultati essere ciechi e in forte stati di avanzamento di diverse tipologie di malattie legate alla malnutrizione. Secondo quanto riferito dagli agenti della forestale, alcuni bovini sono stati trovati perfino con la pelle che gli cadeva dal corpo e con le ossa di fuori. Altri animali sono stati trovati rantolanti in mezzo ad escrementi e rifiuti di ogni genere.

Uno di questi, un asino, e' stato abbattuto ''per evitargli ulteriori sofferenze, mentre una pecora e' stata trovata morta mentre partoriva con il piccolo ancora per meta' in grembo. Gli animali ancora vivi sono stati affidati al sindaco di Citta' di Castello, Luciano Bacchetta, che e' stato nominato custode giudiziario e che ha gia' provveduto e che ha gia' assegnato l'allevamento alle cure di due operai del comune.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Umbria
commenta commenta 0    invia    stampa   
adnkronos.com  |   aki arabic  |   aki english  |   aki italiano  |   salute  |   labitalia  |   musei on line  |   immediapress