Il delitto, il 30 gennaio 2002

Cogne, dissequestrata la villetta in cui avvenne l'omicidio del piccolo Samuele

ultimo aggiornamento: 23 marzo, ore 14:19
Aosta - (Adnkronos) - Alla presenza di Stefano Lorenzi, rimossi i sigilli, stato effettuato un sopralluogo per verificare le condizioni dello stabile. Al termine dei controlli l'abitazione stata restituita al padre del bambino


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 7    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Aosta, 23 mar. - (Adnkronos) - E' stata dissequestrata questa mattina alle 10 e riconsegnata a Stefano Lorenzi la villetta di Cogne (Aosta), dove il 30 gennaio 2002 venne assassinto il piccolo Samuele Lorenzi.

Il dissequestro e' stato disposto dalla terza sezione penale della Corte d'Appello di Torino ed e' stato eseguito dai Carabinieri del nucleo investigativo del Gruppo di Aosta. Alla presenza di Stefano Lorenzi, marito di Anna Maria Franzoni, sono stati rimossi i sigilli alla villetta ed e' stato effettuato un sopralluogo per verificare le condizioni dello stabile al suo interno. Al termine dei controlli la villetta e' stata restituita al padre del piccolo Samuele.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Valle d'Aosta
commenta commenta 0    invia    stampa