L'avviso rester aperto fino al 31 gennaio 2012

Il Comune di Vicenza cerca sponsor che 'adottino' spazi di verde pubblico

ultimo aggiornamento: 20 dicembre, ore 10:27
Vicenza - (Adnkronos) - Le aziende e le associazioni potranno cos contribuire al miglioramento della qualit urbana ed in cambio avranno un riscontro in termini di visibilita


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 1    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Vicenza, 20 dic. - (Adnkronos) - Adottare una rotatoria o uno spazio verde lungo le strade cittadine per migliorare la qualit del verde pubblico. E' l'iniziativa lanciata dal Comune di Vicenza che ha pubblicato un avviso con il quale invita soggetti privati e pubblici, enti e associazioni a fare questa 'particolare' adozione.

"La convenzione stipulata durer un minimo di 3 e un massimo di 5 anni, non prorogabili - si legge sul sito del Comune - e vedr lo sponsor impegnato ad assumersi tutti i costi di gestione dell'area verde, quindi anche dell'eventuale impianto di irrigazione e dei corrispondenti consumi. In cambio lo sponsor otterr, oltre ai benefici fiscali previsti dalla normativa, un ritorno d'immagine le cui modalit dovranno essere concordate con il Comune".

"In sostanza lo sponsor potr pubblicizzare la sua collaborazione attraverso i mezzi di comunicazione - spiega ancora il Comune - e otterr dal Comune la possibilit di utilizzare gli spazi verdi 'adottati' per installare cartelli promozionali. Il Comune metter in evidenza il nome dello sponsor nelle comunicazioni ufficiali".

''L'invito a sponsorizzare aree verdi stradali lanciato dal sindaco qualche mese fa ha manifestato l'interesse di una decina di privati - spiega l'assessore Antonio Dalla Pozza annunciando la pubblicazione dell'avviso pubblico - e questo ci fa ben sperare ora che l'avviso ufficiale e che rester aperto fino al 31 gennaio 2012 proprio per lasciare il tempo a tutti gli interessati di partecipare nonostante le festivit natalizie. Non solo le aziende, ma anche le associazioni potranno cos contribuire al miglioramento della qualit urbana ed in cambio avranno un riscontro in termini di visibilit. Questo del resto un primo passo che sar seguito da un successivo avviso che coinvolger tutte le aree verdi e i parchi gioco".

"Del resto le associazioni da tempo sono impegnate a realizzare iniziative di collaborazione con il Comune per la cura del verde - aggiunge - com' accaduto di recente con l'allestimento delle fioriere di ponte S. Paolo a cura del Garden club, mentre civilt del Verde quest'estate ha adottato uno spazio verde di contr Barche, ora adattato per l'inverno con piante adatte, oltre ad avere piantato di recente cinque gelsi a parco Querini".

"Finalmente quindi anche Vicenza si ufficializza la collaborazione tra pubblico e privato per la gestione del verde, modalit diffusa gi da anni in Italia e con un buon riscontro nonostante la crisi - conclude l'assessore - Il successo di questa proposta ci consentir quindi di risparmiare somme da investire in altre aree verdi''.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Veneto
commenta commenta 0    invia    stampa