Tre clandestini trovati su di un traghetto a Venezia: morto uno dei migranti

ultimo aggiornamento: 02 maggio, ore 19:47
Venezia - (Adnkronos) - Gli altri due sono in gravi condizioni. A lanciare l'allarme alla sala operativa della Guardia Costiera di Venezia, questa mattina


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 7    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Venezia, 2 mag. - (Adnkronos) - Un immigrato irregolare e' stato trovato morto a bordo di un traghetto. A lanciare l'allarme alla sala operativa della Guardia Costiera di Venezia, questa mattina alle 8.45, il pilota della M/N Kriti II, in entrata alle bocche di porto del Lido, che ha segnalato la presenza, a bordo dell'imbarcazione, di tre clandestini, di cui uno ormai deceduto e gli altri due in grav condizioni.

Immediatamente sul posto e' stata inviata la motovedetta della Capitaneria di porto Cp 833 insieme a due idroambulanze del Suem 118. Al traverso dell'isola di Sant'elena, agganciato da due rimorchiatori, il traghetto ha rallentato la propria corsa e, grazie all'equipaggio della motovedetta della Guardia Costiera, e' avvenuto d'urgenza il trasbordo dei clandestini sull'unita' Cp 833.

I tre immigrati sono stati portati a terra dove, giunte le idroambulanze con il personale sanitario del 118, e' stato constatato il decesso di uno dei clandestini mentre i restanti due, dopo le prime cure, sono stati trasferiti d'urgenza al locale nosocomio. Uno degli immigrati e' in pericolo di vita. Giunta la nave agli ormeggi, sono iniziate le attivita' di indagine, condotte, su disposizione dell'autorita' giudiziaria, dalla polizia di frontiera.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
non ci sono tag per la questa notizia, prova con la ricerca
tutte le notizie di Veneto
commenta commenta 0    invia    stampa