Prometeo - Sostenibilit
Presentato il concorso 'Dai voce alla sicurezza'

Inail, nel 2010 14.522 casi di infortuni nel trasporto merci su strada

ultimo aggiornamento: 20 luglio, ore 17:32
Il settore dell'autotrasporto e' tra i piu' colpiti dagli infortuni, solo lo scorso anno ha coperto il 7,8% del totale delle denunce. Per cercare di risolvere questa situazione e' stata lanciata una iniziativa che tentera' di scoprire direttamente dagli addetti ai lavori le misure da adottare


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 9    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 20 lug. - (Adnkronos) - Dopo le costruzioni, il settore piu' colpito dagli infortuni e' quello dei trasporti che nel 2010 copre il 7,8% del complesso delle denunce. Il settore, infatti, e' caratterizzato da un'elevata rischiosita', soprattutto per il trasporto merci su strada che nel 2010 ha registrato 14.522 casi di infortuni denunciati, registrando un calo del 4% rispetto al 2009, con 15.197 casi. A tracciare il quadro ci pensa l'Inail sottolineando che determinati provvedimenti sul lavoro hanno migliorato la sicurezza stradale.

Dal 2002, infatti, e' in vigore la direttiva comunitaria che stabilisce, per i Trasporti, lavoro settimanale non superiore alle 48 ore, riposi intermedi ogni 6 ore e lavoro notturno limitato a un massimo di 10 ore. La crisi economica di certo ha giocato un ruolo fondamentale nel calo degli infortuni ma anche le misure di prevenzione hanno fatto la loro parte.

Su questa scia Pirelli presenta l'iniziativa 'Dai voce alla sicurezza', il primo concorso rivolto proprio agli autotrasportatori italiani, che raccoglie le opinioni e le proposte dei professionisti del trasporto sui temi di attualita' legati alla sicurezza stradale. Il concorso parte il 15 settembre e si conclude a meta' ottobre.

L'autotrasporto italiano sta attraversando in questi mesi una delicata fase di trasformazione ed evoluzione in cui il tema della sicurezza ricopre un ruolo centrale. Per questo motivo Pirelli ha deciso di chiedere ai diretti interessati quali potrebbero essere le iniziative da intraprendere per rendere piu' sicura la circolazione stradale.

Gli autotrasportatori potranno lasciare ad un numero verde un messaggio vocale della durata massima di un minuto, spiegando che cosa vuol dire essere professionista del trasporto con suggerimenti sulla sicurezza stradale. In alternativa gli autotrasportatori potranno inviare un sms. Media partner dell'iniziativa sara' Trasporti-Italia.com, portale dedicato alla mobilita' e alla logistica, attraverso il quale Pirelli veicolera' tutte le iniziative legate al concorso.

I messaggi piu' interessanti saranno raccolti e pubblicati nella sezione Truck & Bus del sito Pirelli e mandati in 'loop on air' sul canale radio virtuale creato per l'occasione da Pirelli. Gli stessi messaggi saranno trasmessi anche sulla pagina Facebook di Trasporti-Italia.com e sull'applicazione Iphone della testata, in cui la 'community' degli autotrasportatori avra' l'opportunita' di commentare i messaggi pubblicati.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Csr
commenta commenta 0    invia    stampa