Prometeo - Sostenibilit
Al 'Fashion Ice' moda e sport, protagonisti assoluti, si fonderanno

Margutta61, nuovo fashion brand che valorizza il Made in Italy e sposa la solidariet

ultimo aggiornamento: 22 febbraio, ore 11:59
La collezione autunno inverno 2011/2012 sar presentata gioved 24 febbraio allo Stadio del Ghiaccio di Milano. La fondatrice: "Mi sono buttata in questo progetto per amore dei miei figli e del Made in Italy". Il ricavato di un cappello sar devoluto per contribuire alla realizzazione di un posto di terapia intensiva di Neonatologia del Niguarda (FOTO)


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 6    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 22 feb. (Ign) – Un progetto tutto italiano, dedicato ai figli e al nostro Paese. E’ Margutta61, il nuovo fashion brand di Marina Cirino Pomicino: “Una collezione piccola, la prima, come piccoli siamo noi”, ci tiene a sottolineare a pochi giorni dalla presentazione.

L’appuntamento con la collezione autunno inverno 2011/2012 per gioved 24 febbraio allo Stadio del Ghiaccio di Milano con il ‘Fashion Ice’, evento aperto a tutti in cui moda e sport, protagonisti assoluti, si fonderanno.

Per dare un percorso di vita ai suoi figli, Arturo e Francesco, nel 2007 Marina Cirino Pomicino ha recuperato un vecchio laboratorio di maglieria nella zona di Agnano, non lontano da Napoli. “Non volevo stare con le mani in mano in un periodo di crisi come questo - racconta a Ign, testata online del Gruppo Adnkronos - cos, mossa dall’amore per i miei figli, ho deciso di buttarmi in questo progetto con il quale voglio valorizzare il Made in Italy. Non mi piace piangermi addosso, cos mi sono data da fare. Spero anche di poter dare lavoro a molte persone”.

Tutto di Margutta61 italiano. Il nome, la propriet, lo stile, i tessuti e i materiali, la lavorazione, il luogo di fabbricazione, la confezione, la rifinitura, la grafica. A questo progetto, oltre a lei e al figlio pi grande, collaborano per ora una quindicina di persone: “Si tratta di nostri artigiani, con molta esperienza alle spalle, che portano con s una grande abilit nazionale. Il nostro prodotto infatti molto sartoriale – sottolinea la signora Cirino Pomicino a Ign – ed tutto italiano”, dalla creativit alla produzione. “Il cachemire che abbiamo utilizzato per questa collezione lo abbiamo infatti comprato in Italia e ci siamo attrezzati anche per il follaggio, il trattamento che rende questo tipo di lana morbida com’”, aggiunge.

La collezione, che sar presentata gioved, ispirata al ghiaccio e per questo in bianco e nero. “I pattinatori hanno una leggerezza che si sposa benissimo con le nostre creazioni”, aggiunge.

Ma Margutta61 anche solidariet. In occasione di ‘Fashion on ice’ sar infatti presentata ‘Born in Italy’, un’iniziativa a favore del dipartimento di Neonatologia e terapia intensiva neonatale dell’ospedale Niguarda ″Ca'Granda″ di Milano. Il ricavato della vendita di un cappello della collezione sar devoluto per contribuire alla realizzazione di un posto di terapia intensiva neonatale. Il cappello stato scelto quale simbolo della protezione del ‘nato in Italia’ e quindi metaforicamente del ‘Made in Italy’, poich questo accessorio viene usualmente utilizzato per limitare la dispersione del calore corporeo dalle testoline dei piccoli pazienti in cura presso i Dipartimenti di terapia intensiva neonatale. E a completamento dell'iniziativa, Margutta61 ha donato al Dipartimento una fornitura completa di cappellini di misure per i “piccoli ospiti”.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Csr
commenta commenta 0    invia    stampa