Prometeo - Sostenibilit
Stanziati 3 milioni di euro dalla giunta di Palazzo Marino

A Milano ok al piano sostituzione semafori, 90% di risparmio energetico

ultimo aggiornamento: 14 maggio, ore 13:21
Maggior risparmio sia in termini di energia sia di spese per il funzionamento, grazie all'utilizzo di lampade a Led


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 7    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Milano, 14 mag. - (Adnkronos) - La giunta di Palazzo Marino ha approvato il piano preliminare per la sostituzione e l'adeguamento dei semafori cittadini. Con questa delibera si stanziano 3 milioni di euro per migliorare l'efficienza degli impianti, che porter a un maggior risparmio sia in termini di energia sia di spese per il funzionamento, grazie all'utilizzo di lampade a Led. Questi interventi sono stati voluti anche per poter realizzare percorsi ciclabili in sicurezza: la maggior parte, infatti, predisporranno gli accorgimenti necessari alla realizzazione di piste ciclabili, con attraversamenti in segnaletica orizzontale e lanterne specifiche per le biciclette.

Il progetto, che dovr essere anticipato all'annualit 2012 del Piano triennale delle Opere, prevede la sostituzione e l'aggiunta di semafori di corsia, pedonali e per i veicoli del trasporto pubblico e del segnale giallo lampeggiante. Nello specifico, grazie al Led si avr un risparmio energetico superiore al 90%. La potenza assorbita dalla sorgente luminosa a incandescenza, infatti, pari a 60 o 100 watt in base al diametro (200 o 300 mm), mentre per i Led di appena 6 watt per entrambe le tipologie.

Inoltre, il progetto prevede anche un intervento per migliorare la sequenza di accensione dei semafori che render pi efficiente la viabilit, perch tutti gli impianti saranno controllati da un sistema centrale di regolazione del traffico.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
non ci sono tag per questa notizia
tutte le notizie di In Pubblico
commenta commenta 0    invia    stampa