Prometeo - Sostenibilit
Tarantini, non si pu parlare di un attacco alle ineguagliabili bellezze paesaggistiche italiane per un impianto posizionato a venti chilometri di distanza dalla costa

Legambiente Puglia, su parco eolico off shore Italia Nostra sbaglia in merito e metodo

ultimo aggiornamento: 12 maggio, ore 12:14
"Disapprovare ogni progetto, anche il pi innovativo e sostenibile, - secondo il presidente dell'associazione ambientalista regionale non permetter all'Italia di raggiungere l'autosufficienza energetica e liberarsi dalle vere fonti energetiche inquinanti, petrolio, carbone e nucleare"
leggi i commenti    commenta commenta 1     vota vota 8    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Bari, 12 mag. - (Adnkronos) - Il giudizio di Legambiente Puglia a proposito del parco eolico off shore al largo di Tricase, in provincia di Lecce, diverge nettamente da quello di Italia Nostra che si e' espressa in modo contrario all'impianto. Secondo Francesco Tarantini, presidente di Legambiente regionale, ''Italia Nostra sbaglia nel merito e nel metodo. E' un errore di merito perche' non si puo' parlare di un attacco alle ineguagliabili bellezze paesaggistiche italiane per un parco posizionato a venti chilometri di distanza dalla costa''.

''E' un errore di metodo - prosegue - perche', contestando anche progetti del genere, si rischia di non essere credibili quando si trattera' di opporsi ai progetti veramente impattanti. Disapprovare ogni progetto come fa Italia Nostra, anche il piu' innovativo e sostenibile, non permettera' all'Italia di raggiungere l'autosufficienza energetica e liberarsi dalle vere fonti energetiche inquinanti, petrolio, carbone e nucleare''.

Legambiente d'altro canto si oppone al deturpamento del territorio nelle aree protette. ''Contestiamo fortemente le scelte di alcuni Comuni - prosegue la nota - riguardo a progetti sovradimensionati e pensati esclusivamente per ragioni economiche che determinano un effetto selva in alcune zone del Gargano. Per gli stessi motivi abbiamo espresso tutte le nostre perplessita' sui progetti off-shore in prossimita' delle Tremiti, un'area che andrebbe preservata dal moltiplicarsi delle richieste di concessioni''.

''Anche per questo motivo sarebbe auspicabile, al contrario di quanto afferma Italia Nostra - sottolinea Legambiente - un maggior coinvolgimento della Regione Puglia nell'iter autorizzativo di questi impianti, proprio per ovviare all'assenza di regole e al rischio far west. Approviamo quindi il progetto al largo di Tricase che rappresenta la migliore sintesi di innovazione tecnologica, rispetto dell'ambiente e del paesaggio'', conclude Tarantini.

''Il parco eolico - sottolinea - nel Canale d'Otranto ha una capacita' complessiva di circa 90 Megawatt e contribuira' all'aumento dell'energia rinnovabile in Puglia, un modello per il resto del Paese. Per questo chiediamo ad Italia Nostra di rivedere posizioni che rischiano di gettare un'ombra conservatrice e retriva su tutto il movimento ambientalista. La rivoluzione energetica in atto passa attraverso progetti come questo''.

Legambiente Puglia chiede infine la convocazione della conferenza Stato-Regioni ''per stabilire al piu' presto delle linee guida per gli impianti, soprattutto per quelli off-shore, per garantire cosi' la corretta gestione e la tutela del territorio contro autorizzazioni illegittime e dissensi da parte di qualche associazione''.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Risorse
commenta commenta 1    invia    stampa   
ugc
piero iannelli ha scritto (11/11/2010 - ore 00:43) segnala un abuso
ugc
Per comprendere "LEGAMBIENTE", consiglierei questo art.: DE BENEDETTI RADDOPPIA LA CENTRALE DEI VELENI Vado: la centrale di De Benedetti continuer a produrre cancro. FONTE: http://piemonte.indymedia.org/article/9737?comment_limit=0&condense_comments=false Leggo un art. della Sig.ra. BRIUGLIA : Da cui estraggo: Cos anche ?LEGAMBIENTE?, mentre a Genova e alla Spezia promuove una battaglia di dismissione perch il carbone "nuoce gravemente alla salute", a Savona, a Vado e in Val Bormida ritiene che il carbone possa essere addirittura ben tollerato! ?Le EMISSIONI di CO2 sono l?unico inquinante che Legambiente ligure si degna di considerare.. ..Quando poi apprendiamo che Legambiente SOCIO AZIONARIO di Sorgenia, la finanziaria del gruppo De Benedetti che controlla a sua volta Tirreno Power proprietaria della centrale di Vado, si pu comprendere anche il suo ruolo di MALCELATA SUDDITANZA. FONTE: http://www.google.it/url?q=http%3A%2F%2Fwww.truciolisavonesi.it%2Farticoli%2Fnumero189%2Fbriuglia.htm&ei=DW10TIm4B8iVswa0m_maBg&sa=X&oi=unauthorizedredirect&ct=targetlink&ust=1282700309123184&usg=AFQjCNFcNc_tbbipZZ9N3DU05dwCcdbnSQ /------------------/ Ora considerate le grandi "BATTAGLIE" contro il nucleare, da parte di LEGAMBIENTE vorrei sottolinearne un aspetto "raccapricciante". LEGGO: "un articolo comparso su Scientific American ?una centrale a carbone disperde nell?ambiente 100 VOLTE PIU' RADIAZIONI di una centrale nucleare che produca la stessa quantit di energia" FONTE: http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBYQFjAA&url=http%3A%2F%2Fqualenergia.it%2Fview.php%3Fid%3D1069%26contenuto%3DArticolo&ei=zkfITOD4Ls_54Aa42OXlBg&usg=AFQjCNFFZQ-_kRAz5bU5zJ36FmK2h10b8A&sig2=cJ6JX6BAz4r3ksHzuy7QXA SORPRESA!: Chi scrive della pericolosit radiologica "Il portale di Kyoto Club e Legambiente per conoscere e decidere sull?energia di oggi e di domani " Ma ovviamente LEGAMBIENTE partecipa alla costruzione di centrali a CARBONE RADIOATTIVO..100 volte pi "RADIOLOGICO" del NUCLEARE! Altre fonti parlano di 100-150 microSv/anno, ossia QUINDICI VOLTE superiori rispetto ai limiti di legge previsti per gli abitanti intorno ad insediamenti nucleari. /------------------------/ Grillo dichiara sulla vicenda: L'aspetto pi surreale della vicenda ? continua Grillo a Ecoradio ? che il quotidiano Repubblica si scagliata contro il carbone nell'edizione locale di Civitavecchia e diventa magicamente a favore del carbone nell'edizione ligure, l dove il suo padrone ha una centrale. Tace Repubblica e continuer a tacere De Benedetti.? ?Il sistema quello: si impadroniscono delle energie pulite per sporcarle. L'eolico viene dato a Carboni, il fotovoltaico a Fiorani e poi De Benedetti pretende di occuparsi di energie alternative facendo centrali a carbone. /-------------/ Quanto dalla Sig.ra Bruglia affermato corrisponde al vero, tante che trovo numerosi articoli, riguardo SORGENIA e LEGAMBIENTE che si guarda bene di ?manifestare? contro la centrale elettrica sempre TURBOGAS costruita da SORGENIA a Modugno in Puglia! E varie critiche giungono. http://www.barilive.it/news/news.aspx?idnews=6727 Ma gli ?AFFARI? vanno bene! I miei sentiti complimenti per il ?3?5 eco-MILIARDI?! Gruppo Cir: ricavi 3,5 miliardi (+11,5%) nei primi nove mesi. http://finanza.lastampa.it/Notizie/0,409037/Gruppo_Cir_ricavi_3_5_miliardi__11_5__nei.aspx Andiamo avanti. Ricordate cosa scriveva la Bruglia? (?LEGAMBIENTE attenta alle emissioni di CO2?), perch ? Lo scoprirete leggendo questo mio art. in cui evidenzio gli INTERESSI MILIARDARI sul clima, con nomi e cognomi : ?La truffa di "Legambiente",molto business ,poca salvaguardia e grande avidita'? http://www.notiziegenova.altervista.org/index.php/te-lo-nasondono/1446-la-truffa-di-qlegambienteqmolto-business-poca-salvaguardia-e-grande-avidita /---------------------/ Ma anche questo chiarificatore: Eolico, ?maionesi impazzite? e gli affari di Legambiente FONTE: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Forums&file=viewtopic&t=24868 Dove troverete interessante anche: "IL POLPO AMBIENTALISTA" ?..E QUA CI GIRANO LE PALE? http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBUQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.agoravox.it%2Fe-qua-ci-girano-le-pale.html&ei=ScS-TL-OC8-I4gaplrmOAQ&usg=AFQjCNE9tEsEHbRtAoJ_j-rnwPUsgB0-9Q&sig2=2WL88kTSLZJShEaRK-eR5g Colonizzazione eolica del Sannio: nuova centrale a Castelvetere Valfortore e Colle Sannita (BN) Fonte http://www.viadalvento.org/informazioni-sulleolico-in-campania/colonizzazione-eolica-del-sannio-nuova-centrale-a-castelvetere-valfortore-e-colle-sannita-bn/ SORGENIA..di cui ricordo LEGAMBIENTE detiene il 10% /---/ ?Eolico, anche Sorgenia sta per investire nel Sannio? ..Sorgenia S.p.A. di Milano, che comunica di aver dato avviso di avvio di procedimento per la costruzione ed esercizio di un impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica nei Comuni di Castelvetere in Valfortore e Colle Sannita.... Brutte notizie per i PROPRIETARI dei terreni interessati all?opera giacch la Sorgenia ha contestualmente comunicato che l?avviso costituisce comunicazione di avvio del procedimento che porter all?attivazione della procedura di E.S.P.R.O.P.R.I.A.Z.I.O.N.E o d?ASSERVIMENTO. FONTE: http://www.bcrmagazine.it/index.php/news/43-ambiente/418-eolico-anche-sorgenia-sta-per-investire-nel-sannio.html Ma sono in programma NOVE impianti eolici in Puglia Sorgenia punta all?eolico e, secondo quanto riportato dal Bollettino ufficiale della Regione Puglia, ha richiesto la valutazione di impatto ambientale per nove impianti eolici distribuiti tra le province di Foggia, Brindisi e Lecce, per un totale di 508 MW e 204 aerogeneratori da 2 e 3 MW, il pi grande dei quali (90 MW e 46 aerogeneratori) sar localizzato nel Comune di Torremaggiore (FG) FONTE:http://www.e-gazette.it/0/14_pag/14_pag_att_02.asp?cod=8870&n=20070507107&art=1-3-0-99348091129&seg&P04=5&P05=5&P06=100 /------------------/ PAGHIAMO l'energia eolica il doppio della media europea.. ma con met vento della Danimarca. Nessuno f caso per che in DANIMARCA sono fuori mercato..queste "GIRANDOLE": La Danimarca possiede centrali termiche, alimentate soprattutto a carbone, che producono energia elettrica ma anche calore per le citt in prossimit delle quale si trovano. Cosa succede quando inverno e il vento soffia forte, e le turbine eoliche vanno al massimo? In questi stessi giorni il freddo forte e devono andare al massimo anche le centrali a carbone che producono calore, anche se l'energia elettrica che esse producono ora in eccesso rispetto alla domanda (il doppio). http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=4&ved=0CCkQFjAD&url=http%3A%2F%2Foknotizie.virgilio.it%2Finfo%2F580108dd9b55820e%2Fl_eolico_danese_e_fuori_mercato_.html&ei=C0zUTKmQMtPc4Ab72NGdBA&usg=AFQjCNGIqUaqFjOu-RcZoKGxlSSVnltMAA&sig2=XmeqRvj8J47vdwcwdR_JVA /--------/ In sintesi l?energia eolica "FOLLE" perch non solo ha costi demenziali, devata il paesaggio, allontana turismo e popolazione senza alcun ritorno occupazionale.. ma d energia quando soffia il vento,( da noi mai..) pertanto le pale son ferme e SORGENIA ve le "PIANTA" requisendovi la terra.. Terra che diventer EDIFICABILE come avviene ora nel Salento con il fotovoltaico? ?PALI EOLICI IN MOLISE? Richieste per circa C.I.N.Q.U.E.M.I.L.A pale eoliche. Altri ricorsi si riferiscono a Guglionesi, Matrice e Toro. I pali eolici in Molise al momento sono 420. FONTE: http://fidest.wordpress.com/2010/11/06/pali-eolici-in-molise/ Fortunatamente.. leggo Eolico, la procura pentra apre un'inchiesta ? Prima Pagina Molise www.primapaginamolise.com Abuso d'ufficio, corruzione o peggio infiltrazioni malavitose: nulla dato sapere. Ma da fonti accreditate del Palazzo di Giustizia pentro arriva l'indiscrezione di un'indagine sugli appalti dell'eolico.. Da sottolineare:DOCUMENTAZIONE DEL COMITATO NAZIONALE DEL PAESAGGIO - CNP SU LEGAMBIENTE E GLI IMPIANTI INDUSTRIALI EOLICI IN ITALIA FONTE: http://www.cnp-online.it/Novita'%20documentazione.htm In questo ultimo art. c' una frase: "Il CNP denuncia oggi ?la scelta d?affari? di Legambiente." Risale al 17.02.2004 quindi credo sia venuto il momento di fare chiarezza! FOTOVOLTAICO: Recente: Legambiente coinvolta nel business del fotovoltaico. Le associazioni denunciano Ossia 26 ettari di solari-deliri, motivati da INCENTIVI pari a OTTO volte il valore dell?energia erogata, quindi nostre ?TASSE?, per devastare un P.A.R.C.O ? Un Parco che stato istituito per salvare un'area di alto pregio paesaggistico, dove vivono rarissimi e protetti animali FONTE: http://www.lavalledeitempli.net/2010/11/07/legambiente-coinvolta-nel-business-del-fotovoltaico-le-associazioni-denunciano/ /---------------/ Le energie alternative sono una frode? Solo dal punto di vista ?AMBIENTALE?, vi consiglio questi due art. (L'agricoltura secondo Vendola, piantare pannelli solari ed irrigarli con finanziamenti) http://dadietroilsipario.blogspot.com/2010/08/lagricoltura-secondo-vendola-piantare.html /---------------------/ (MAFIA ED ENERGIE RINNOVABILI IN SALENTO) Un quadro assurdo catastrofico, che l'Arpa Puglia (Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'Ambiente), in una lettera a firma del suo direttore, l'epidemiologo di fama mondiale, Prof. Giorgio Assennato, ha gi chiesto mesi fa al Presidente Nichi Vendola di fermare! Oggi invece abbiamo visto Vendola volare con soldi pubblici in Cina, per chiedere anche ai cinesi di venire in Puglia ad investire in fotovoltaico, altro fotovoltaico che sia aggiunge a quella devastazione coloniale, a quella rapina di incentivi pubblici, attuata da spagnoli, austriaci, tedeschi, americani, danesi, olandesi, ecc. persino russi tra poco, con la collusione dei politici locali! Un mercimonio del nostro futuro che le parole non bastano a condannare! Fonte: http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=3&ved=0CB8QFjAC&url=http%3A%2F%2Fwww.iltaccoditalia.info%2Fsito%2Findex-a.asp%3Fid%3D12104&ei=ZU_JTL7tOImK5AaS0rSrAg&usg=AFQjCNHYkA13K2p6IJY1fBMGdw7Ei9gZ9Q&sig2=c0_0K4LLrr7rE_yPBXCRzQ (Fotovoltaico: speculazioni in Puglia grazie a Vendola) Questa regione , che diventata il luogo dove poter accedere ai lauti finanziamenti pubblici collegati alla produzione delle eco-energie, con un euro si possono comprare terreni di ottima qualit , istallare pannelli fotovoltaici e dopo 20 anni, terminata la concessione d?uso, trasformare le aree un tempo a destinazione agricola in territori ?E.D.I.F.I.C.A.B.I.L.I? FONTE: http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBoQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.italiaterranostra.it%2F%3Fp%3D5821&rct=j&q=Fotovoltaico%3A%20speculazioni%20in%20Puglia%20grazie%20a%20Vendola%20edificabili&ei=Q_7NTL_rFMa44gaBp_zcDA&usg=AFQjCNEzlzpiHpkaTJjk7IWiccJEBQGKdA&sig2=Bct3rY2TYfWQrP8yW5lZsQ&cad=rja Due art. per riflettere. "La nuova bolla spagnola? Il fotovoltaico" ..La risposta semplice: la corsa della Spagna alle fonti rinnovabili, a causa dei generosi incentivi, stata troppo veloce e, soprattutto, troppo sostenuta artificiosamente.. FONTE: http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBYQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.ilsole24ore.com%2Fart%2Ffinanza-e-mercati%2F2010-06-02%2Fnuova-bolla-spagnola-fotovoltaico-080900.shtml%3Fuuid%3DAYgxCGvB&rct=j&q=La%20nuova%20bolla%20spagnola%3F%20Il%20fotovoltaico%22&ei=ef_NTIqaI4-24QbVhKXdDA&usg=AFQjCNHwF4LmO7Zuw5yRAMpe6mNDDTBLBQ&sig2=PTc5iQDBhlUCDRznXfprRQ&cad=rja Germania: (?Energia pulita, quanto ci costi?: Der Spiegel e le fonti rinnovabili ?a caro prezzo?) ..per realizzare i piani energetici rispettosi dell?ambiente, il prezzo dell?energia elettrica nei prossimi 25 anni risulter quasi quadruplicato, poich ?alla produzione un Kwh verr a costare 23,5 centesimi, mentre il prezzo attuale di 6,5 centesimi?.. conseguenze ancora pi drammatiche per l?occupazione, ..poich gi adesso molte industrie hanno nel cassetto i piani per delocalizzare gli impianti all?estero, in Paesi dove l?energia pi a buon mercato. FONTE: http://www.blitzquotidiano.it/energia/energia-pulita-fonti-rinnovabili-costi-553959/ Questa eco-giostrina finir con un ennesimo disastro ambientale? Ecco cosa contengono i ?VERDI? pannelli: Tellururo di cadmio (CdTe) Solfuro di cadmio (CdS) Arseniuro di gallio (GaAs), Diseleniuro di indio rame (CIS), Diseleniuro di indio rame gallio (CIGS) Il cadmio e' vietato in tutta la comunita' europea con l'unica eccezione dei pannelli solari (Normativa ROHS) Il cadmio come il mercurio si concentra nella catena alimentare, anche piccole quantit sono estremamente tossiche Il Tellururo di cadmio guarda caso e' la tecnologia impiegata dalla first solar , la stessa societ che garantisce lo smaltimento ad impatto zero ( societa' prevalentemente italiana) e che e' riuscita a far accettare questa sostanza ad elevata tossicita' anche in piccole quantita' alla faccia delle normative ROHS . Il tellurio non e' tossico ma si estrae dai fanghi di lavorazione delle miniere d'oro. Il metodo di estrazione prevede l'impiego massiccio di Cianuro di Potassio L'arseniuro di gallio e' un cancerogeno di gruppo A. E' vero che nei pannelli solari e' presente in tracce ma potete trovare rapidamente in rete i risultati dell' inquinamento nelle falde acquifere della silicon valley Tutti i diseleniuri hanno procedimenti di produzione a tossicit elevata ( si usa un gas di tellurio idrogenato volatile e nervino) non e' ancora stata accertata la cancerogenicit anche perche' sono ancora limitati a piccole produzioni. Nessun pannello solare puo' essere smaltito come vetro ovvero semplicemente rifuso. C'e poi da calcolare l'impatto di smaltimento di Inverter, motori di inseguimento,elettronica di controllo La cosa preoccupante pero' non e' la quantit di sostanze tossiche che si libererebbero dallo smaltimento dei pannelli solari ma la mostruosa quantit che si butta via per realizzarli , I rifiuti di lavorazione dei dopaggi sono piu' del 90% del materiale che finisce sul pannello solare senza contare che gli elementi impiegati sono quasi tutti terre rare. Elementi presenti in piccole concentrazioni che richiedono procedure estremamente inquinanti per la loro concentrazione SIGNORI! Questo accade ?ora? in Cina, presto scopriremo i nuovo ?ETERNIT?! ?CINA: si allarga la protesta dei villaggi dell?Hunan avvelenati dai metalli pesanti? Persone e campi sono stati avvelenati da ?CADMIO?, ?INDIO? e altri metalli pesanti che la ditta chimica Changsha Xianghe.. almeno 5 persone sono morte per avvelenamento da metalli e centinaia sono malate; che questo avvelenamento incurabile; che sono contaminati e inadatti all?agricoltura tutti i campi della zona FONTE: www.lucisullest.it/dett_news.php?id=4989 Per anni la ditta Xianghe ha detto che produceva semplice solfato di zinco, mentre lavorava con l?indio, un metallo raro molto usato per i cristalli liquidi degli schermi (computer, televisori, telefoni cellulari e altro) e dei pannelli solari. Il metallo molto tossico e per il suo trattamento occorre una speciale autorizzazione e un attento trattamento dei rifiuti. L?Ufficio per la protezione ambientale non ha mai fermato tale produzione, ora dice che l?uso illegale dell?indio avvenuto solo per pochi mesi nel 2006 ed cessato dopo che l?hanno ammonita nel febbraio 2007. E in Italia andiamo col CADMIO!! Contenti? Silicio addio, il pannello fotovoltaico del futuro pronto ad entrare in produzione. I nuovi impianti, in grado di catturare i raggi del sole grazie a film sottili al tellururo di cadmio, verranno realizzati nello stabilimento di Arendi, societ che vede in primo piano EuroEnergy del gruppo Marcegaglia. FONTE: http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=3&ved=0CCQQFjAC&url=http%3A%2F%2Fwww.marcegaglia.com%2Fnews_e%2Fnews_2008%2Frinnovabili_solare_2008.html&rct=j&q=Silicio%20addio%2C%20il%20pannello%20%C3%A8%20di%20cadmio&ei=FzPbTOiDFcie4Qb5lO3wCA&usg=AFQjCNG_WU9qRwCDZWSIhJ6J9pR5hYba6A&sig2=WyYvzPpy76sykeDsSAxg_g&cad=rja Sembra quasi buono da mangiare questo telluoro di CADMIO! Ma al di l delle chiacchiere la "gente" inizia a stancarsi di ECO-IPOCRISIE! Serve informazione, una centrale elettrica a CARBONE, tralasciando il ?resto? di inquinanti a detta di ?LEGAMBIENTE? CENTO volte pi RADIATTIVA di una nucleare, ma le costruiscono anche loro avendo il 10% di SORGENIA. Un aspetto che poco noto che si millantano NOTIZIE ?FALSE?, o si tacciono notizie vere, poich una centrale nucleare non comporta alcun apprezzabile ?RISCHIO? oncologico! La radioattivit ?naturale? ben superiore a quella che una centrale nucleare potrebbe rilasciare in un normale funzionamento. Dovremmo eliminare i sanpietrini a Roma contengono Torio, come le spiagge di Guarapari con un fondo medio radioattivo pi di 8 volte superiore a quello di Chernobyl, In particolari concentrazioni di sabbie troviamo valori di fondo anche oltre mille volte superiore ai normali valori medi mondiali. Il livello delle radiazioni di fondo dell'area pi contaminata di Chernobyl, misura 500 mrem/anno. La stazione di New York 1000 mrem/anno, P.za San Pietro 700-800 mrem/ anno, le Catacombe di Priscilla 4800 mrem/ anno". Invece ci SORBIAMO i 100-150 microSv/anno, delle centrali di De Benedetti in compartecipazione di ?LEGAMBIENTE?! QUINDICI VOLTE superiori rispetto ai limiti di legge previsti per gli abitanti intorno ad insediamenti nucleari. /------------------/ Passiamo al ?RISCALDAMENTO GLOBALE?. SESSANTA MILIARDI DI DOLLARI al "WWF" che leggo dal Telegraph nessuno ne parla? Non di meno vedrete che Federparchi ed i parchi rappresentano per LEGAMBIENTE e per i suoi dirigenti la pi grande fonte di guadagno (anche P.E.R.S.O.N.A.L.E ) dei prossimi decenni. Centinaia di milioni di euro. La parola magica C.A.R.B.O.N ? C.R.E.D.I.T Ma andiamo con ordine. I dati del NOAA su cui si basano queste ricerche sono a detta di molti non corretti. FONTE: http://www.wikio.it/article/noaa-spesso-erroneamente-scritto-nooa-truffa-206187581 Non di meno si tace sulla compensazione dei ghiacci la cui estensione e quantit globalmente in equilibrio. Fonte: http://www.astronomia.com/2010/08/17/meta-della-terra-e-sparita/ Leggo inoltre che : L'umidit specifica nella libera atmosfera che su vaste aree del pianeta manifesta una diminuzione che non si concilia con l?idea del feed-back positivo da vapore acqueo che il vero cuore della teoria AGW FONTE: http://www.climatemonitor.it/?p=10056 PERCHE' non scaldandosi il pianeta.. ovvio che l'evaporazione resti costante. Infatti : Nia "strong": gli oceani si raffreddano, stop al Global Warming FONTE: http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=13&ved=0CFEQFjAM&url=http%3A%2F%2Fwww.meteogiornale.it%2Fnotizia%2F18801-1-nina-strong-temperatura-oceani-in-calo-stop-global-warming&rct=j&q=temperatura%20oceani&ei=llnSTN_FFsvc4was0_imDw&usg=AFQjCNFLjndnD4tWlsZBKhp1nh7zZdlrSw&sig2=09ZY7aLQVOYjU641ltPMhg&cad=rja Riguardo il fantomatico riscaldamento globale: ...1"-Gli aumenti delle temperature medie globali sono statisticamente irrilevanti, cos come afferma uno dei padri della eco-bufala preso in castagna dal CLIMATEGATE. FONTE: ...http://daltonsminima.wordpress.com/2010/02/24/il-dottor-phil-jones-ammette-nessun-riscaldamento-globale-dal-1995-mentre-stranamente-sono-spariti-i-dati-della-mazza-da-hockey/ 2"- Qualora anche fosse reale, comunque la CO2 non potrebbe essere la causa dell'inesistente riscaldamento e una dimostrazione evidente fra le innumerevoli che in passato con salti di 7000 ppm (parti per milione) non vi f alcun incremento della temperatura, qui il grafico e nell'art. il link ufficiale. http://www.wikio.it/article/riscaldamento-globale-effetto-serra-provocato-truffa-197551755 "La diffusione delle paure del Riscaldamento Globale costituisce il pi spudorato scandalo della storia... Quando le persone sapranno la verit, si sentiranno turlupinate dalla scienza e dagli scienziati" Kiminori Itoh, membro dell'IPCC. "E' una menzogna colossale quella diffusa dai media che fa apparire una sparuta minoranza gli scienziati che non si sono accodati sull'origine antropogenica del Riscaldamento Globale" Stanley B. Goldenberg, Scienziato del NOAA FONTE: http://straker-61.blogspot.com/2008/12/oltre-650-scienziati-smentiscono-la.html Chiaro questo titolo:? IPCC, GLI SPORCHI AFFARI DEL DOTT. PACHAURI? ..Questi organismi comprendono le banche, le aziende del petrolio e dell'energia e i fondi di investimento pesantemente coinvolti nel "mercato delle emissioni" e nelle "tecnologie sostenibili" che, messi insieme, costituiscono il mercato pi in rapida crescita del mondo, stimato prossimo a valere migliaia di miliardi di dollari all'anno.. FONTE: http://www.google.it/url?sa=t&source=web&cd=1&ved=0CBYQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.svipop.org%2FsezioniTematicheArticolo.php%3FidArt%3D552&ei=m5_FTNPXJ4Tm4AaD4LS6Aw&usg=AFQjCNE9wkyLr8oZhKPsLaN7-ykU5y03hQ&sig2=UNRSyfHlirxWquMs7vMdYw Chiarito il concetto che 1" non ci stiamo riscaldando e 2" comunque "NON" potrebbe essere la CO2 vi spiego semplicemente di cosa stiamo realmente parlando. SOLO PER IL "WWF" SESSANTA MILIARDI DI DOLLARI. FONTE http://www.notiziegenova.altervista.org/index.php/te-lo-nasondono/1446-la-truffa-di-qlegambienteqmolto-business-poca-salvaguardia-e-grande-avidita Ma parliamo di migliaia di miliardi di dollari all'anno. FONTE: http://www.climatemonitor.it/?p=13202 Ecco quindi come nostri ?spiccioli? iniziano ad essere trasferiti nelle tasche dei ?SALVATORI?! Dall'Ue 4miliardi per rinnovabili e cattura e stoccaggio CO2 - ECO dalle CITTA' www.ecodallecitta.it Via libera da Bruxelles ad una proposta di direttiva che punta a un maxi finanziamento da 4 miliardi di euro per favorire il passaggio alla fase commerciale delle tecnologie di cattura e stoccaggio delle emissioni e potenziare lo sviluppo delle energie rinnovabili nell?Unione europea - da Zeroemission del 04.11.2010. Secondo il provvedimento, la copertura finanziaria necessaria sar garantita dalla cosiddetta ?New Entrant Reserve 300?, il fondo costituito attraverso la vendita di 300 milioni di crediti CO2 provenienti dalla riserva dei nuovi entranti nel meccanismo europeo di scambio delle emissioni (Ets) MA.. il diavolo fa le pentole senza i coperchi. Le ultime notizie parlano chiaro: Il mercato del Carbon Trading d?oltreoceano sta chiudendo, quello Europeo resta in piedi solo in quanto sostenuto dall?adempimento degli obblighi dei paesi membri della UE al Protocollo di Kyoto. Ad oggi, la tonnellata di anidride carbonica scambiata (o meglio, non scambiata) vale esattamente zero.. FONTE: http://www.climatemonitor.it/?p=13671 Due ?righette? ora per il ?WWF?. Socia onoraria Prestigiacomo Ministro dell?ambiente. Forse questa onorificienza per FINCOE? Meglio conosciuta come la ?FABBRICA DI MALATTIE?, si un bel polo petrolchimico. Dunque il ?WWF? ..Nel 2000 ben 260 movimenti ecologisti si sono riuniti per chiedere di bandire definitivamente il DDT e tra questi includiamo i pi noti come Greenpeace e WWF.. A Ceylon (ora Sri Lanka) si smise di usarlo nel 1964 e nel quinquennio successivo i casi di malaria tornarono al valore precedente all?uso del DDT: 2.5 milioni all?anno. Sei anni dopo che fu bandito si registrarono nel mondo 800 milioni di casi di malaria con pi di 8 milioni di morti all?anno. Un vero disastro! FONTE; http://www.spaziodi.it/magazine/n0406/vd.asp?id=985 Alcuni ulteriori art. riguardo il "WWF": WWF: come mi prendo l'Africa Fonte: http://www.stampalibera.com/?p=4777 J'ACCUSE/ 2. Gli imprenditori per bene che mettono nei guai Wwf FONTE: http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2010/5/11/J-ACCUSE-2-Gli-imprenditori-per-bene-che-mettono-nei-guai-Wwf-e-Greenpeace/2/84440/ Da cui estraggo:Tre direttori e 7 membri del Consiglio Nazionale del Wwf figuravano anche come direttori in dieci compagnie che comparivano in Toxic 500, l?elenco delle industrie pi inquinanti del Paese elencate dal governo americano nel 1997. BOPHAL 30'000 MORTI in India un certo Russel Train, Cofondatore nel 1961 del Wwf, Train si pi volte pronunciato a favore della riduzione della popolazione dei Paesi in via di Sviluppo. Intervistato sul disastro di Bhopal, Russel Train rispose che: la Union Carbide ha un programma ambientale ottimo SEVESO DIOSSINA il vice presidente Emerito del Wwf International Luc Hoffman, gi direttore della ditta farmaceutica svizzera Hoffman-La Roche, la multinazionale proprietaria dell?impianto chimico dell?Icmesa di Seveso, nel quale il 10 luglio del 1970 un?esplosione produsse una nube di diossina che invest la zona circostante. Exxon Valdez PETROLIERA Il peggiore disastro ambientale prima del Golfo del Messico Eugene Mc Brayer, anch?egli presidente del Wwf America statunitense e della Exxon Chemical, proprietaria della nave Exxon Valdez, che nel 1990 rivers in mare 40 milioni di tonnellate di greggio, che avvelenarono 36000 uccelli migratori e contaminarono 1600 chilometri di costa. /-----------------/ "Fulco Pratesi e il vademecum del perfetto ecologista l'Occidentale" FONTE: http://www.loccidentale.it/autore/dario+giardi/fulco+pratesi+e+il+vademecum+del+perfetto+ecologista.003084 In questo ultimo art. testualmente leggo: Una alternativa (come ha suggerito l?ecologa Laura Conti) potrebbe essere il creare scatolette di cibo per cani e gatti in cui la carne umana sostituisca quella di altri animali. /---------------/ BENE. Il britannico sir Julian Sorrel Huxley, fondatore del WWF, stato presidente della Societ Eugenetica Britannica, dirigente di associazioni per il libero aborto e per la legalizzazione dell'eutanasia. Come sottolineo eugenetico e razzista anche uno dei padri fondatori dei verdi italiani: Alessandro Ghigi. Un nome sconosciuto ai pi, ma che il presidente onorario del WWF Fulco Pratesi ha definito come l'antesignano di ogni organizzazione della natura nel nostro Paese; Roberto Duria, l'animalista radicale dell'Animal Liberation Front, ha scritto di lui che stato il pi grande zoologo dell'epoca. CHIGI? Quello che scriveva le leggi razziali durante il fascismo? FONTE: http://www.kattoliko.it/leggendanera/modules.php?name=News&file=article&sid=1767 Bene, a questo punto non credo ci sia altro da aggiungere, il "RE" nudo, quanto l'ambientalismo stuprato. Cordialmente. PIERO IANNELLI -- Segretario XI Municipio. ROMA ? La Destra ?? --?Resp. Per le aree tutelate e vincolate?-- -- pieroiannelli@gmail.com -? N?.Cell. 3398513962
ugc
ugc