Prometeo - Sostenibilit
Dove si gettano le lampadine, le cartucce per le stampanti o gli scontrini fiscali?

Rifiuti, con il dizionario on line la raccolta differenziata a portata di click

ultimo aggiornamento: 05 gennaio, ore 14:27
Lo strumento il primo in Italia ad effettuare la geolocalizzazione degli utenti per effettuare una corretta raccolta, secondo le regole previste in ciascun Comune


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 6    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 5 gen. - (Adnkronos) - Dove si gettano le lampadine, le cartucce per le stampanti o gli scontrini fiscali? Per sapere tutto su una corretta raccolta differenziata, basta consultare il 'Dizionario dei rifiuti' (http://www.dizionariodeirifiuti.it), un vero e proprio motore di ricerca, il primo in Italia. Nato prima come un'applicazione per smartphone Android, il Dizionario dei Rifiuti sbarca sul web grazie all'intuizione del 18enne, Francesco Cucari.

Lo strumento il primo in Italia ad effettuare la geolocalizzazione degli utenti per effettuare una corretta raccolta differenziata, secondo le regole previste in ciascun comune. Infatti possibile scegliere in avvio il proprio comune di riferimento, denominato 'Comune differente', se questo avr aderito gratuitamente all'iniziativa. Dizionario dei Rifiuti uno strumento completamente gratuito sia per il cittadino che per il comune al quale si offre la possibilit di comunicare la propria presenza sul territorio.

Per diventare 'Comune differente' necessario contattare lo sviluppatore tramite l'apposito form nella sezione geolocalizzati del sito. Tra i primi 'Comuni differenti' si registrano: Napoli, Ponte nelle Alpi, in provincia di Belluno, e Rotondella. Un'idea per avere la raccolta differenziata a portata di un click.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Risorse
commenta commenta 0    invia    stampa