Prometeo - Sostenibilit
Tutti gli organismi, istituti, societ e gruppi attivi nello studio

Un panorama per chi studia i cambiamenti climatici, la Think Tank Map

ultimo aggiornamento: 15 novembre, ore 10:14
Il Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici a Lecce, il Kyoto Club a Roma e il Center for Research on Energy and Environmental Economics and Policy a Milano sono i tre 'think tanks' italiani accreditati dall'Iccg, l'International Center for Climate Governance


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 8    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 15 nov. (Adnkronos) - Il Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici a Lecce; il Kyoto Club a Roma; e il Center for Research on Energy and Environmental Economics and Policy a Milano. Questi sono i tre 'think tanks' italiani accreditati dall'Iccg, l'International Center for Climate Governance (anche questo italiano, con sede a Venezia) e inseriti in una mappa interattiva. E' la Think Tank Map che fornisce un panorama sui 'think tanks', cio su organismi, istituti, societ o gruppi, attivi nello studio dei cambiamenti climatici. Grazie alla mappa possibile vedere in maniera immediata quanti e quali progetti e associazioni sono attivi nel mondo e, cliccando sul singolo think tank segnalato, conoscere quali sono i progetti portati avanti, gli obiettivi, le attivit di cooperazione, quali gli eventi in programma e le ricerche attive.

Negli ultimi decenni, la lotta ai cambiamenti climatici diventata una priorit mondiale e l'urgenza di approfondire i temi che riguardano il clima ha catturato l'attenzione di diverse organizzazioni in tutto il mondo con un netto aumento del numero delle organizzazioni che se ne occupano e che svolgono un ruolo fondamentale per il futuro del Pianeta. La Think Tank Map che li raccoglie rappresenta uno strumento interattivo che permette ai vari attori di presentare le proprie ricerche, rendendo possibile la reciproca conoscenza e l'informazione puntuale di chiunque si interessi al tema, dai media agli altri ricercatori.

L'iniziativa il frutto della collaborazione tra la fondazione Eni Enrico Mattei e la fondazione Giorgio Cini ed un work in progress, nel senso che nuovi thnik tanks possono presentarsi e inserire la propria scheda. Ogni think tank riportato sulla mappa ha la sua pagina con le informazioni di base (di che tipo di organizzazione si tratta, da quando attiva, dove si trova), i settori di ricerca e una breve introduzione, una selezione dei progetti attivi al momento, iniziative e appuntamenti.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Risorse
commenta commenta 0    invia    stampa