Prometeo - Sostenibilit
Edun e LV a braccetto per il commercio etico

Bono Vox e Louis Vuitton. La 'strana' coppia mette in mostra l'Africa moderna

Angelique Kidjo e Bono Vox Angelique Kidjo e Bono Vox
ultimo aggiornamento: 06 ottobre, ore 14:54
Vip a gog per il mega party che ha inaugurato a Parigi 'Africa Rising': il leader degli U2 ha duettato con Angelique Kidjo durante il suo concerto. La rassegna rimarr aperta fino al 17 ottobre
commenta commenta 0     vota vota 18    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Parigi, 6 ott. - (Ign) - "Ogni viaggio ha avuto inizio in Africa". Lo slogan riassume l'iniziativa messa in campo dalla 'strana' coppia: il leader degli U2, Bono Vox, e Louis Vuitton. Lo scopo sensibilizzare il mondo della moda sul commercio etico, in particolar modo con l'Africa. Il risultato uno spot (su cui non sono mancate polemiche) e soprattutto una mostra di arte contemporanea africana a Parigi, in concomitanza con la Fashion Week nella citt della Torre Eiffel. (FOTO)

La rassegna si intitola 'Africa Rising' e, organizzata in collaborazione con Edun, il marchio di moda fondato nel 2005 da Bono e sua moglie Ali Hewson, rimarr aperta fino al 17 ottobre al numero 1 di rue du Pont Neuf (proprio di fronte alla sede parigina degli uffici di Louis Vuitton). Un mega party tra diversi personaggi del jet set internazionale (tra cui l'immancabile Naomi Campbell e The Edge) ha inaugurato l'altra sera l'evento. La serata stata animata dal concerto della cantante africana Angelique Kidjo, a cui si inaspettatamente unito Bono in un eccezionale duetto, e dal dj set di Alexandra Richards.

La mostra 'Africa Rising', curata da Marguerite de Sabran, si svolge al piano terra e nelle vetrine del numero 1 di rue du Pont Neuf. Presenta opere di artisti contemporanei africani selezionati in collaborazione con Jean Pigozzi, che ha raccolto la pi grande e rinomata collezione al mondo di arte contemporanea africana, assieme alle opere degli artisti della Fondazione Zinsou. Al primo piano dello spazio i visitatori potranno scoprire le iniziative di Edun in Africa attraverso gli scatti del fotografo newyorkese Kevin Ito ed i video del regista Peter Sutherland. Mentre al secondo piano c' una preview della collezione Primavera/Estate di Edun e la borsa Keepall 45 Monogram Rvlation realizzata da Louis Vuitton in collaborazione con Edun, il cui ricavato dalle vendite andr a Technoserve per la Conservative Cotton Initiative in Africa a Chernobyl Children International.

Al primo piano anche possibile vedere il backstage della campagna Louis Vuitton, realizzata da Annie Leibovitz, che vede protagonisti Ali Hewson e Bono con indosso abiti del loro marchio Edun mentre scendono da un piccolo aereo nella Savana. Ed questo che ha sollevato qualche polemica: anche se il ricavato della campagna stato devoluto da Bono Vox in beneficenza, allo stesso tempo la pubblicit del loro marchio sotto gli occhi di tutti. Era necessario?

Edun stata fondata nel 2005 da Ali Hewson e Bono, entrambi attivisti da molto tempo nella lotta alla povert. Con questo marchio il loro obiettivo quello di incoraggiare il commercio con l'Africa e mettere in luce le possibilit per l’industria della moda di fare affari in quel luogo. Nel 2009, LVMH, in linea con il proprio impegno a sostegno dello sviluppo sostenibile, ha acquisito una quota pari al 49% di Edun per promuovere ulteriormente l'impegno del marchio nei confronti del commercio responsabile.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Tendenze
commenta commenta 0    invia    stampa