Prometeo - Sostenibilit
Dati Federalberghi

In viaggio con il cane, sono oltre 7 mila gli alberghi attrezzati in Italia

ultimo aggiornamento: 18 luglio, ore 16:17
Umbria e Toscana le regioni con pi agriturismi dog-friendly


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 9    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 18 lug. -(Adnkronos) - Sono quasi 6 milioni i cani che vivono nelle case degli italiani e come ogni anno, con l'estate, si ripropone la questione di come e dove andare in vacanza con l'amico a quattro zampe. Secondo un sondaggio Doxa realizzato in occasione della partnership con Opel, sono quattro milioni gli italiani che non vogliono separarsi dal cane e che scelgono una destinazione compatibile.

Secondo i dati forniti da Federalberghi all'Adnkronos, sono 7.766 le strutture dog-friendly in tutta Italia: la Regione pi attenta l'Emilia Romagna, con1.643 hotel che accettano gli animali, seguita da Toscana (973), Veneto (921) e Lombardia (832). Paradossalmente, per, il numero delle strutture segnalate da Federalberghi che accettano anche i cani scende notevolmente proprio nelle regioni tradizionalmente meta di chi vuole una vacanza al mare: in Sicilia sono 224, in Sardegna 119, in Puglia 128 e in Calabria 123. Chiudono la classifica Basilicata e Molise con 41 e appena 7 hotel accessibili agli amici a quattro zampe.

L'agriturismo sicuramente la vacanza ideale per chi vuole portare con s il proprio cane: secondo la recente indagine di Agriturismo.it, sono Umbria e Toscana, le regioni a detenere il primato per numero di aziende agrituristiche dove gli animali domestici sono i benvenuti, con l'86% delle strutture attrezzate nella prima e l'82% nella seconda. Seguono, nella top five delle regioni dog-friendly, Emilia Romagna (64%), Marche (63%) e Lazio (60%).

Un aiuto per scegliere la giusta meta a misura di cane fornito dal portale dell'Enpa (www.vacanzebestiali.org): qui si possono cercare hotel, campeggi e ristoranti accessibili agli animali domestici, e trovare consigli e suggerimenti per viaggiare in sicurezza, riducendo i rischi. Sono disponibili anche informazioni sulla legislazione e i regolamenti delle compagnie di trasporto.

Per scongiurare il rischio di abbandoni e randagismo, utile anche semplificare la mobilit che, a differenza di quanto accade in altri Paesi, presenta ancora troppi limiti alla libera circolazione dei pet. Per questo l'Enpa ha avviato una partnership con Opel: l'Ente Nazionale Protezione Animali ha aderito al progetto Combo che, tarato sulle particolari esigenze di trasporto dei cani anche tramite allestimenti speciali, stato certificato da Enpa come mezzo ideale per gli spostamenti con gli animali d'affezione.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Tendenze
commenta commenta 0    invia    stampa