Prometeo - Sostenibilit
Un modo efficace per guardare al futuro, rispettando l'ambiente, riducendo la produzione dei rifiuti e salvaguardando anche la salute dei pi piccini

Canosa Sannita dice addio ai pannolini usa e getta, inizia l'era degli 'ecopannolini'

ultimo aggiornamento: 24 maggio, ore 12:28
Dalla nascita al vasino ogni bambino utilizza fino a 6.000 pannolini usa e getta e una volta in discarica si trasformano in una tonnellata di rifiuti e impiegano 500 anni per decomporsi
leggi i commenti    commenta commenta 1     vota vota 17    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 24 mag. - (Adnkronos) - Gli 'ecopannolini' tornano di moda. Simili ai vecchi ''ciripa'' di tanti anni or sono (i pannolini lavabili che venivano utilizzati pi volte), possono apparire un ritorno al passato, ma sono invece un modo efficace per guardare al futuro, rispettando l'ambiente, riducendo la produzione dei rifiuti e salvaguardando anche la salute dei pi piccini. La possibilita' di dire addio ai pannolini "usa e getta" l'idea che Piera Graziani, consigliere del Comune di Cannosa Sannita, ha voluto condividire con asili nido e mamme del piccolo paese in provincia di Chieti.

"Questa campagna di sensibilizzazione all'uso degli ecopannolini, - dice Graziani all'ADNKRONOS - nata per caso, quando, trovandomi a Lecce, ho partecipato all'inaugurazione del laboratorio in cui gli ecopannolini si fanno a mano". Cos, il consigliere comunale ha deciso di organizzare un incontro con il laboratorio di produzione artigianale per mostrare i vantaggi e l'utilizzo dei pannolini ecologici a tutte le mamme e a chi lavora nel mondo dell'infanzia. E a Canosa Sannita cos incominciata l'era degli 'ecopannolini'.

"Con gli ecopannolini - ha detto il consigliere Piera Graziani - si riduce sensibilmente l'enorme quantit di rifiuti prodotta ogni anno dai pannolini 'usa e getta' e si rispetta l'ambiente. Infatti, dalla nascita al vasino, ogni bambino utilizza fino a 6.000 pannolini. Una volta in discarica, i pannolini utilizzati nei primi tre anni di vita, si trasformano in una tonnellata di rifiuti e impiegano 500 anni per decomporsi. Inoltre con i pannolini monouso, per ogni bimbo, vengono abbattuti 20 alberi di grandi dimensioni".

I pannolini ecocompatibili si possono mettere in lavatrice e possono essere utilizzati per gli altri figli. "Cosi' - spiega il consigliere del Comune di Canosa Sannita- oltre all'ambiente, a trarre beneficio dall'uso dei pannolini ecocompatibili, e' il portafoglio delle famiglie, perche' la spesa media per gli ecopannolini ammonta a circa 400 euro per tre anni (il periodo del passaggio dei bimbi dalla nascita al vasino) contro i 1.500 euro circa della spesa per i pannolini 'usa e getta'".

Il piccolo Comune di 1.600 abitanti in provincia di Chieti consiglia alle mamme di dire addio ai pannolini "usa e getta" anche perche' in questo modo i bambini possono dire addio alle irritazioni. "Infatti - precisa Graziani - anche il pediatra del paese, presente all'incontro, ha dato il suo consenso all'impiego degli ecopannolini perche', per la loro realizzazione, sono impiegate fibre naturali come cotone e canapa, rispettando la pelle delicata dei piu' piccini".

All'indomani dell'incontro divulgativo, Graziani si dice "soddisfatta perche' le mamme che hanno assistito alla presentazione dei pannolini che rispettano l'ambiente e i bambini, hanno mostrato sensibilita' al problema. In tante hanno acquistato gli ecopannolini e quelle assenti mi hanno contattato per avere maggiori informazioni a riguardo".

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Tendenze
commenta commenta 1    invia    stampa   
ugc
esterina ha scritto (26/05/2010 - ore 17:10) segnala un abuso
ugc
Grazie Piera per la tua sensibilit al tema e per averci coinvolto nell'organizzazione dell'evento! MammaFlo' Calimera, Lecce ****************
ugc
ugc