Prometeo - Sostenibilit
Educare al rispetto e riscoprire il piacere di spostarsi passeggiando

'Siamo tutti pedoni', a piedi per le citt verso uno stile di vita pi salutare e sostenibile

ultimo aggiornamento: 19 aprile, ore 12:25
L'Unione nazionale consumatori aderisce alla quarta edizione della campagna per la sicurezza stradale promossa sotto l'Alto patronato del Presidente della Repubblica dal Centro Antartide di Bologna, con la collaborazione dell'Osservatorio per l'Educazione Stradale e la Sicurezza della Regione Emilia-Romagna.


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 9    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 19 apr. (Adnkronos) - ''Un'importante iniziativa che si fa monito e invito allo stesso tempo: da un lato vuole ricordare che i pedoni non sono solo 'gli altri', ma lo siamo noi tutti. Dall'altro, si fa portavoce di uno stile di vita pi salutare e sostenibile che incoraggi i cittadini a muoversi a piedi''. E' quanto afferma Massimiliano Dona, segretario generale dell'Unione nazionale consumatori (Unc), annunciando l'adesione dell'associazione a 'Siamo tutti pedoni', la campagna per la sicurezza stradale promossa sotto l'Alto patronato del Presidente della Repubblica dal Centro Antartide di Bologna, con la collaborazione dell'Osservatorio per l'Educazione Stradale e la Sicurezza della Regione Emilia-Romagna.

'Siamo tutti pedoni', giunto alla sua quarta edizione, si arricchisce quest'anno di una significativa novit: anche il codice della strada italiano si infatti adeguato a quello degli altri Paesi europei ed esplicita in modo chiaro che in strada vengono in primis i diritti dei pedoni. E' stato infatti stabilito che "i conducenti devono dare la precedenza ai pedoni che si accingono ad attraversare" sugli attraversamenti pedonali, quindi non solo a coloro che stanno gi attraversando la strada, ma anche a quelli che attendono di farlo.

''Iniziative come queste -conclude Dona- andrebbero incentivate non solo per educare al rispetto del pedone, utente debole della strada, ricordandogli anche quali sono i suoi doveri, ma anche per riscoprire il piacere di spostarsi passeggiando, in tutta sicurezza".


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di Tendenze
commenta commenta 0    invia    stampa