Prometeo - Sostenibilit
Nel paese il frutto la prima voce di export ma un batterio 'fa strage' nei campi

Dall'Uganda una banana geneticamente modificata che resiste alle malattie

ultimo aggiornamento: 23 giugno, ore 13:11
Dal 2001 sono andati persi raccolti per oltre 200 milioni di dollari a causa del batterio Xanthomonas wilt (BXW)
commenta commenta 0     vota vota 14    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Kampala, 23 giu. (Adnkronos) - Una banana geneticamente modificata che promette di 'non ammalarsi'. Il frutto Ogm stato sviluppato da un gruppo di scienziati in Uganda, dove le banane sono la prima voce dell'export, nonch la principale coltura non cerealicola con il 70% della popolazione dipendente da questo alimento di base. Dal 2001 sono andati persi raccolti di banane per oltre 200 milioni di dollari a causa dello Xanthomonas wilt (BXW), un batterio che ha fatto 'strage' di piante anche in altri paesi dell'Africa, quali Burundi, Congo, Kenya, Rwanda e Tanzania.

Gli scienziati hanno modificato la pianta inserendo due geni derivati dal peperoncino dolce 'Capsicum annuum', osservando cos una resistenza alle malattie causate dal batterio Xanthomonas. La prima autrice dello studio, Leena Tripathi, biotecnologa dell'International Institute of Tropical Agriculture in Nigeria, con sede in Uganda sostiene che "dopo oltre cinque anni di ricerca siamo riusciti a inserire i geni nella East African highland banana, una variet usata per cucinare, come dessert e per la produzione di birra. Da qui abbiamo sviluppato delle linee resistenti che hanno dimostrato in laboratorio di non essere attaccate dal batterio al quale erano esposte. Ovviamente -conclude - ora dobbiamo ancora avere conferma di questi risultati in test sul campo". Se anche i test sul campo dimostreranno la resistenza al batterio, l'assenza di una legge sugli Ogm in Uganda potrebbe per ostacolare l'accesso degli agricoltori alla tecnologia.

pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di World in Progress
commenta commenta 0    invia    stampa