Prometeo - Sostenibilit
La sede sar il castello di Ladispoli

Nasce GenEticaMente, polo scientifico euro - mediterraneo per biotecnologie sostenibili

ultimo aggiornamento: 25 gennaio, ore 17:04
A tenere a battesimo il progetto, il presidente della Fondazione diritti Genetici, Mario Capanna, Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Vincenzo Tassinari, presidente di Coop Italia, Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia ed Enzo Paliotta, sindaco di Ladispoli


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 17    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 25 gen. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Un "progetto strategico di grande respiro che far assumere all'Italia un ruolo d'avanguardia nel campo delle bioscienze, sia a livello europeo sia nei confronti dei Paesi della zona Sud e Est del Mediterraneo". Cos Mario Capanna, presidente della Fondazione diritti genetici, ha presentato oggi a Roma 'GenEticaMente', Polo euro-mediterraneo di ricerca scientifica partecipata, alta formazione, comunicazione nel settore delle biotecnologie, cuore del piano di sviluppo quinquennale della Fondazione Diritti Genetici.

"E' nota, purtroppo, la scarsit di investimenti dell'Italia nel campo della ricerca: vi dedichiamo appena l'1% del Pil, a fronte, per esempio, del 2,3% della Francia e del 2,5% della Germania - ha spiegato Capanna - Con un investimento nel progetto di 20 milioni di euro nel periodo 2011-15, la Fondazione diritti genetici vuole invece operare concretamente per invertire questa tendenza". Tra i sostenitori di GenEticamente figurano "la presidenza del Consiglio dei ministri, sette ministeri, Coop-Italia, Regione Lazio, Comune di Roma, Regione Puglia".

Capanna ha evidenziato "l'impegno dimostrato in proposito dal Governo, in particolare dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, senza il quale non sarebbe stato possibile siglare il protocollo di intesa tra la Fondazione, i ministeri per i Beni Culturali, Istruzione, Universit e Ricerca, Ambiente, Politiche agricole, Sviluppo economico, Affari esteri, Politiche europee".

"GenEticaMente aprir una nuova frontiera nella ricerca scientifica italiana ed europea, quella delle biotecnologie sostenibili alternative agli Ogm (che tante polemiche e conflitti sociali e politici hanno creato) e quella della ricerca partecipata", un modello diffuso a livello internazionale ma quasi del tutto assente nel nostro Paese, "che vede il coinvolgimento della societ nelle scelte che riguardano l'innovazione".

"E' un progetto che merita attenzione e sostegno - ha spiegato il sottosegretario Gianni Letta - che segna la strada del futuro: un'idea nuova non affidata a un ente o ad una impresa ma ad una fondazione no profit, che inaugura un nuovo modello di ricerca partecipata, vicino a cittadini e consumatori".

La sede sar il castello di Ladispoli, e il progetto punta a fare di Roma 'la capitale euro-mediterranea della ricerca scientifica partecipata'.

A tenere a battesimo 'GenEticaMente', il presidente della Fondazione diritti Genetici, Mario Capanna, Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Vincenzo Tassinari, presidente di Coop Italia, Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia ed Enzo Paliotta, sindaco di Ladispoli.

Per la realizzazione del progetto stato firmato un protocollo d'intesa tra la Fondazione diritti genetici, i ministeri per i Beni Culturali, Istruzione, Universit e Ricerca, Ambiente, Politiche Agricole, Sviluppo Economico, Affari Esteri, Politiche europee, la presidenza del Consiglio del Consiglio dei ministri, le Regioni Lazio e Puglia e il Comune di Roma.

''E' un'idea nuova -ha spiegato Capanna, illustrando il progetto- che d la possibilit ai cittadini di partecipare al progetto. Il Comune di Ladispoli ha messo a nostra disposizioenil castello dei Monteroni, in comodato d'uso per venti anni. Vogliamo fare di questo luogo un 'distretto della conoscenza', un'alta scuola di ricerche sulle bioetcnologie, valorizzando al contempo il parco archeologico'' etrusco.

Per Capanna il progetto sulla strada degli impegni di Europa 2020 e pu contare su una disponibilita' di venti miluioni di euro. ''Il piano coinvolge sette ministeri -rimarca Capanna- oltre alle regioni Lazio e Puglia. Manca ancora la provincia di Roma, ma non disperiamo che possa entare nel progetto, la porta aperta. Perch questa che scriviamo una pagina di futuro''.

''E' un'idea nuova -ha spiegato Gianni Letta, chiudendo la presentazione del progetto 'GenEticaMente', afidata non a un ente ma a una fondazione no profit, che immagina un sistema nuovo di ricerca, un metodo che pu avere riscontro nei cittadini e nei consumatori. Innovazione e ricerca -ha ricordato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio- sono spesso parole abusate dalla politica. E invece Capanna con questo progetto ha dato sostanza ai due termini. E' una sfida moderna, intelligente e nuova. Abbiamo preso in tanti un impegno a dare un contributo serio di partecipazione''.

Il sottosegretario ha infine riferito un ricordo personale: ''Oggi -ha detto- vedete un Capanna impegnato su questa frontiera della ricerca. Io lo ricordo anche un po' diverso, erano anni turbolenti ma lui li rendeva vivaci. E sognava. Erano gli anni del '68, della fantasia al potere. Capanna e' riuscito ora a coniugare sogno, visione e realt, con un progetto che merita pieno sostegno''.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
tutte le notizie di World in Progress
commenta commenta 0    invia    stampa