Caos Senato, non c’ maggioranza. Camera a Bersani, ma 5 Stelle primo partito

La sala stampa del Pd  La sala stampa del Pd
ultimo aggiornamento: 26 febbraio, ore 10:40
Roma - (Adnkronos) - Ribaltati i primi instant poll che parlavano di un netto vantaggio del centrosinistra. CAMERA: centrosinistra 29,53% con 340 seggi e centrodestra 29,13% con 124 seggi. M5S al 25,55% con 108 seggi. - SENATO: centrosinistra 31,6% con 120 seggi e centrodestra 30,7% con 117 seggi. M5S al 23,79% con 54 seggi. Exploit di M5S. Alla Camera Grillo primo partito: sorpasso sul Pd. Regionali, Lazio a Zingaretti. In Lombardia avanti Maroni. 'Adnkronos Confronti', le voci dei protagonisti.


condividi questa notizia su Facebook

commenta commenta 0     vota vota 0    invia     stampa    
Facebook  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
Roma, 26 feb. - (Adnkronos/Ign) - Senato bloccato e rischio di ingovernabilit. E' questo il risultato che esce dalle urne delle elezioni politiche. Dopo i primi instant poll di ieri, che parlavano di un netto vantaggio della coalizione del centrosinistra, il verdetto elettorale ha di fatto decretato il caos a Palazzo Madama, con il centrodestra che si aggiudica le regioni pi pesanti per numero di senatori in dote (Lombardia, Campania e Sicilia) ma nessuno che riuscito a conquistare una maggioranza (158 seggi).

Vittoria sul filo di lana per il centrosinistra alla Camera: con 124mila voti in pi del centrodestra Bersani chiude con una maggioranza certa grazie al meccanismo che assegna un pacchetto di seggi extra alla coalizione vincente.

Ma il vero vincitore di questo match politico stato Beppe Grillo che con il suo Movimento Cinque Stelle realizza un exploit senza precedenti sorpassando il Pd e diventando il primo partito alla Camera.

CAMERA - Dati Viminale: centrosinistra al 29,54% e il centrodestra al 29,18%. Notevole anche il risultato conseguito dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo con il 25,55% mentre la coalizione centrista guidata da Mario Monti ferma al 10,56%. Per Rivoluzione civile di Antonio Ingroia solo il 2,25% dei voti assegnati con l'1,12 che va a Oscar Giannino con Fare.

Assegnati 617 seggi su 630: 340 al centrosinistra, 124 al centrodestra, 108 a M5S, 45 a Monti.

SENATO - Dati Viminale: il centrosinistra in vantaggio con il 31,63%, la coalizione del centrodestra al 30,72%; il Movimento 5 stelle al 23,79%, il centro con Monti per l'Italia al 9,13%, Rivoluzione civile all'1,79%, Oscar Giannino con Fare 0,90%.

Ma il premio di maggioranza - che in questo ramo del Parlamento si assegna regione per regione - non assegna di fatto a nessuno la maggioranza assoluta. A Palazzo Madama Bersani e Sel possono contare su 120 seggi, Berlusconi e Lega hanno 117 senatori, Grillo 54, Monti 18.


pubblica la notizia su:  Facebook    segnala la notizia su:  Viadeo  OkNotizie  Segnalo  Wikio Friendfeed 
TAG
Poll
tutte le notizie di
commenta commenta 0    invia    stampa