REFERENDUM URSS: LA MAGGIORANZA PER LA CONSERVAZIONE
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


REFERENDUM URSS: LA MAGGIORANZA PER LA CONSERVAZIONE

Mosca, 19 mar. (adnkronos) - ''L'assoluta maggioranza dei partecipanti al voto si e' espressa a favore del mantenimento dell'unione delle repubbliche socialiste sovietiche come federazione rinnovata di repubbliche uguali e sovrane'': la conferma sui primi risultati del referendum sul futuro dell'unione, celebrato domenica in Unione Sovietica, e' giunta oggi dal presidente della commissione elettorale Vladimir Orlov. Conferme che sono state tuttavia accompagnate, almeno in alcune regioni dell'Unione Sovietica, da dati contrastanti sull'esito della consultazione e da polemiche relative alla regolarita' delle operazioni di voto.

In un discorso pronunciato al Soviet Supremo sovietico, che ha ripreso oggi i suoi lavori, Orlov ha dichiarato che sono gia' arrivati i risultati ufficiali di 436 circoscrizioni elettorali su un totale di 1059: i risultati gia' pervenuti - ha quindi spiegato Orlov, citato dalla Tass - sono relativi alle repubbliche nelle quali il voto si e' svolto in condizioni normali. Alta l'affluenza alle urne: l'82,2 per cento degli aventi diritto al voto ha infatti partecipato al referendum: a favore del mantenimento dell'Unione si e' espresso il 77,3 per cento dei votanti.

Circa 178 milioni i cittadini inclusi nelle liste elettorali, una cifra relativa solo a quelle repubbliche in cui erano state costituite commissioni centrali per il referendum, nove federate (su un totale di 15) e 18 autonome. (segue)

(ben/GS/ADNKRONOS)