CINEMA: KEANU REEVES, NON SONO GAY
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


CINEMA: KEANU REEVES, NON SONO GAY

Los Angeles, 22 giu. (Adnkronos) - ''Non sono gay, io amo le donne''. Keanu Reeves ha deciso di mettere a tacere tutti i pettegolezzi sulla sua omosessualita. L'attore americano, celebre per la sua interpretazione in 'Speed', ha concesso una intervista al periodico gay 'Out' in cui si dice ''stanco'' del diffondersi di questa voce che, tra l'altro, gli ha attribuito un matrimonio segreto con il produttore David Geffen. Le chiacchiere sulla presunta omossesualita dell'attore trentenne risalgono ai tempi del suo esordio, quando in una foto di scena di 'Wolfboy', Reeves, allora diciottenne, era stato ritratto in un bacio appassionato con il collega Carl Marotte. Nel corso degli ultimi anni, aveva giovato poco alla reputazione di Reeves la partecipazione a 'My own private Idaho', il film di Gus Van Sant con River Phoenix in cui quest'ultimo interpretava la parte di un gigolo' omosessuale. L'ultima chiacchiera, il mese scorso, quando la stampa americana ha attribuito a Reeves una relazione con un ballerino. ''Non sono gay, amo le donne molto piu' di quanto non lo facciano i miei amici -ha infine puntualizzato Reeves-. Non capisco perche' mi e' stata appiccicata addosso questa etichetta e perche' continuano a diffondersi queste voci. Quando vengo a sapere qualcuno di questi pettegolezzi, mi va il sangue in ebollizione''.

(Dis/Gs/Adnkronos)