CALCIO: MUORE IN INCIDENTE D'AUTO DIRCEU
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


CALCIO: MUORE IN INCIDENTE D'AUTO DIRCEU

Rio de Janeiro, 15 set (Adnkronos/Dpa)- E' morto questa mattina in un incidente automobilistico a Rio de Janeiro Dirceu Guimaraes, 43 anni, uno dei giocatori brasiliani piu' amati e che per anni ha militato nel campionato italiano. Nell'incidente, occorso questa mattina a Barra da Tijuca, un'elegante quartiere nella zona occidentale della megalopoli brasiliana, e' morto anche un impresario italiano amico di Dirceu.

Nato il 15 giugno 1952, Dirceu Guimaraes comincio' la sua carriera calcistica nel 1969 nella squadra del Curitiba ed in poco tempo divenne uno dei giocatori piu' promettenti del Brasile. ''Hormiguita'', formica, come era stato definito dal pubblico per il suo instancabile impegno durante le partite, divenne titolare della formazione olimpica ai giochi di Monaco del 1972 e venne poi convocato nella nazionale ''verdeoro'' che partecipo' nel 1974 ai mondiali in Germania, nel 1978 a quelli in Argentina e nel 1982 in Spagna. In 44 partite disputate con la maglia del brasile mise a segno sette reti. Dopo aver conquistato per due volte il titolo del campionato di Rio del Janeiro -nel 1976 con il Fluminenese e del 1977 con il Vasco de Gama- Dirceu gioco' per l'America di Citta' del Messico e l'Atletico Madrid prima di approdare in Italia e giocare per il Napoli, il Como, l'Avellino, il Verona e L'Ascoli. Dopo aver lasciato l'Italia e chiuso la carriera professionistica con l'America di Citta' del Messico, Dirceu era rimasto nel mondo del calcio diventando procuratore di alcuni giocatori brasiliani.

(Neb/Pe/Adnkronos)