BOSSI: BOSCOLO, 'SI ILLUDE, NON E' PREDESTINATO DI NOSTRADAMUS'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


BOSSI: BOSCOLO, 'SI ILLUDE, NON E' PREDESTINATO DI NOSTRADAMUS'
'IL VERO LEADER INDIPENDENTISTA VERRA' DAL VENETO'

Roma, 7 mag. -(Adnkronos)- Umberto Bossi si illude, non e' lui il predestinato di Nostradamus: il vero leader indipendentista del Nord proverra' dalle file della Liga Veneta. E' Renucio Boscolo, uno dei massimi studiosi delle misteriose 'Centurie', a stroncare le velleita' del segretario del Carroccio e di chi vede in lui il condottiero preconizzato dal veggente cinquecentesco. ''L'analisi di diverse quartine -dice Boscolo all'Adnkronos- fa capire che presto l'ala Nord-Est della Lega avra' il sopravvento sulla parte lombarda e che Bossi sara' detronizzato da un altro leader''.

Gli indizi sfavorevoli a Bossi sarebbero numerosi. Secondo Boscolo, che in questi giorni ha dato alle stampe il libro 'Nostradamus-presagi terzo millennio' (il Torchio ed.), ''nella Centuria 1-8 si parla espressamente di un 'Grand Hadrie', un Grande Adrio, proveniente cioe' dal Nord Est, che 'recourira' tes veines', ovvero ricorrera' al tuo sangue, mentre nella stessa quartina compare l'aggettivo 'tributaire', segno evidente dell'insofferenza delle popolazioni del Nord per la pressione fiscale. Nella Centuria 6-100, poi -continua- si parla di un male che si approssima nella strofa ' 'prodige veu ton mal est fort prochain'''. Dove 'prodige veu' non viene tradotto, come ci si aspetterebbe, in 'prodigio visto', ma messo in correlazione temporale con le scorse elezioni come 'Prodi votato'.

Ma i versi di Nostradamus piu' avversi al leader della Lega Nord sarebbero contenuti nella quartina che recita: ''Bossu sera elu par le conseille/plus odieux monstre en terre a parceu/le coup volant credera' l'oeil/le traite' sera' par le roi receu''. L'interpretazione (non letterale) di Boscolo vede 'Umberto Bossi eletto dal consiglio lombardo', ma un 'colpo volante colpira' l'occhio' e 'il traditore sara' ricevuto dal re'. ''Potrebbe essere il presagio di un attentato -ipotizza lo studioso- o comunque di un 'fulmine a ciel sereno', un avvicendamento traumatico al potere. Una cosa e' certa: non e' lui il leader secessionista previsto da Nostradamus piu' di 400 anni fa''.

(Mac/Pe/Adnkronos)