AIDS: ACQUA E SAPONE INATTIVANO HIV IN SECREZIONI GENITALI
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


AIDS: ACQUA E SAPONE INATTIVANO HIV IN SECREZIONI GENITALI
LO STUDIO, NECESSARI DA DUE A SEI MINUTI

San Francisco, 27 nov. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Acqua e sapone inattivano l'Hiv, il virus dell'Aids, nelle secrezioni genitali. E' quanto sostengono i i ricercatori dell'Universita' della California di San Francisco in una ricerca pubblicata sulla rivista Antimicrobial Agents an Chemoterapy.

Il team californiano, guidato dal virologo Jonathan Z. Li, ha testato gli effetti di saponi regolarmente in commercio e acqua su l'Hiv nel fluido cervico vaginale e in un mix di questo e di liquido seminale. E hanno scoperto che erano sufficienti tra due ai sei minuti di esposizione ad acqua e sapone per ridurre di circa 1000 volte la carica virale dell'Hiv nel fluido cervico vaginale. Concentrazioni piu' alte di sapone erano necessarie, invece, per abbassare del 30% l'infettivita' del virus nella miscela con liquido seminale.

''Ma questo metodo non puo' essere considerato un mezzo per eliminare il virus dalla vagina - spiega lo specialista - prima di tutto perche' non e' stato testato sufficientemente e in secondo luogo perche il sapone potrebbe danneggiare i tessuti e alterare la flora batterica, aprendo la strada alle infezioni. La soluzione saponata, invece, potrebbe essere un ottimo sistema per sterilizzare sonde o strumenti diagnostici''.

(Sal/Zn/Adnkronos)