CC: MISSIONI ALL'ESTERO, POLIZIE UE A ROMA PER PROGETTO 'IPU'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


CC: MISSIONI ALL'ESTERO, POLIZIE UE A ROMA PER PROGETTO 'IPU'
GESTIONE CRISI CON POLIZIE CIVILI E MILITARI, SI EVOLVE L'MSU

Roma, 27 nov. (Adnkronos) - Isola di 'Atlantia', nel bel mezzo dell'oceano: una grave crisi politica costringe le forze di polizia europee (Eupol) ad intervenire con una missione 'Ipu' (Integrated police unit): per adesso e' uno scenario teorico con luoghi (Bulapan river, ad esempio) di fantasia, ma presto potrebbe divenire una realta', con le polizie europee chiamate ad assicurare nei teatri di crisi la transizione tra la fase post-bellica prettamente militare e la successiva creazione delle istituzioni civili. Un compito, questo, gia' svolto oggi dalle 'Msu' (Multinational Specialized Unit) dei carabinieri in Kosovo, in Iraq e in Bosnia.

Per promuovere l'evoluzione del concetto operativo Msu, presso la Scuola Ufficiali Carabinieri di Roma e' stata organizzata l'esercitazione 'Lucerna 03', che ha visto riuniti i rappresentanti di 27 polizie ad ordinamento militare e civile di 22 Paesi europei. ''Un primo passo concreto verso l'integrazione operativa delle polizie europee'', ha commentato il generale Leonardo Leso, comandante della II brigata mobile dell'Arma che comprende il reggimento Tuscania, il Gruppo di intervento speciale, il settimo reggimento Trentino Alto Adige e il 13mo reggimento Friuli Venezia Giulia, ovvero i reparti specializzati nelle missioni all'estero. (segue)

(Mac/Cnz/Adnkronos)