CHIESA: PRIVACY, BASTA ANDARE IN PARROCCHIA PER DIRE 'NO'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


CHIESA: PRIVACY, BASTA ANDARE IN PARROCCHIA PER DIRE 'NO'
NON BISOGNA ANDARE AL VICARIATO PER AGGIORNARE REGISTRO BATTEZZATI

Roma, 27 nov. (Adnkronos) - E' sufficiente comunicare alla propria parrocchia la volonta' di non essere piu' considerato appartenente alla Chiesa cattolica. Non e' necessario andare di persona presso gli uffici del Vicariato per chiedere di aggiornare con una nota a margine il registro dei battezzati. Lo ha stabilito l'Autorita' Garante della Privacy decidendo sul ricorso di un cittadino presentato dopo aver richiesto senza esito alla parrocchia nella quale era stato battezzato, di annotare accanto al suo nome la postilla che specificasse la volonta' di non appartenere piu' alla Chiesa cattolica e di ricevere dalla parrocchia conferma scritta dell'avvenuto adempimento.

L'ufficio giuridico del Vicariato, invitato dal Garante a soddisfare la richiesta ha segnalato l'esigenza di accertare meglio la ''certa, libera e personale'' volonta' dell'interessato alla modifica dei dati che lo riguardano. Per questo, aveva ipotizzato che fosse anche necessario che il richiedente si presentasse presso i suoi competenti uffici per dimostrare e controfirmare la richiesta in modo inequivoco. Nel provvedimento, l'Autorita' ha ribadito la legittimita' della richiesta espressa dall'interessato a veder annotato nel registro dei battezzati a margine del suo nome una postilla che specificasse la sua decisione di non voler piu' essere considerato aderente alla Chiesa cattolica. (segue)

(Red/Pe/Adnkronos)