DROGA: ASSE TRA I BOSS MAFIA E LA TURCHIA, BLITZ DELLA POLIZIA
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


DROGA: ASSE TRA I BOSS MAFIA E LA TURCHIA, BLITZ DELLA POLIZIA

Palermo, 27 nov. - (Adnkronos) - Avevano creato un vero e proprio asse internazionale, tra Cosa Nostra siciliana e trafficanti appartenenti alla criminalita' organizzata turca, finalizzata a rifornire la piazza siciliana con fiumi di sostanza stupefacenti, soprattutto eroina, di elevatissimo principio attivo. Dalle prime ore dell'alba gli agenti della Squadra Mobile di Palermo stanno eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare richieste dai pm Sergio Barbiera e Calogero Ferrara, coordinati dal Procuratore Aggiunto Sergio Lari, e concesse dal gip Marcello Viola nei confronti di altrettanti soggetti accusati di importazione, di traffico e di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Tra gli arrestati, le figure di alcuni insospettabili e di elementi che, anche per la loro appartenenza a famiglie di spicco della mafia siciliana, hanno rivestito un ruolo di primaria importanza nell'approvvigionamento economico di fondi finalizzati alla sovvenzione di Cosa Nostra. Ulteriori informazioni verranno rese note nel corso di una conferenza stampa, che si svolgera' presso la Caserma Lungaro di Palermo in mattinata.

(Ter/Pe/Adnkronos)