SEQUESTRO MELIS: PALERMO, ASSOLTO IN APPELLO AVVOCATO PIRAS
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


SEQUESTRO MELIS: PALERMO, ASSOLTO IN APPELLO AVVOCATO PIRAS

Palermo, 27 nov. (Adnkronos) - La II sezione della Corte d'Appello di Palermo, presieduta da Claudio Dall'Acqua, ha assolto l'avvocato Antonio Piras accusato di estorsione ai danni di Tito Melis, padre di Silvia sequestrata in Sardegna il 19 febbraio del '97 e rilasciata, fra Orgosolo e Nuoro l'11 novembre dello stesso anno.

Assolto inoltre anche dal capo d'imputazione relativo alla calunnia nei confronti di due magistrati della Procura di Cagliari, Carlo Piana e Mario Mura. Il processo di Palermo era relativo ai risvolti del sequestro Melis. In primo grado il legale era stato condannato a 5 anni e 4 mesi in sede di rito abbreviato davanti al Gup. Per gli stessi reati, invece, si trova attualmente imputato, in primo grado, davanti al Tribunale di Palermo, l'editore sardo Nicola Grauso.

(Apa/Pe/Adnkronos)