LINGUA BLU: MARGHERITA, INTERROGAZIONE A SIRCHIA SU VACCINO
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


LINGUA BLU: MARGHERITA, INTERROGAZIONE A SIRCHIA SU VACCINO
SORO, SERVONO VERIFICHE DI ESPERTI 'SUPER PARTES'

Milano, 27 nov. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - ''In Sardegna e nel Centro-Sud del Paese si sta riproponendo il grave problema delle epidemie di animali, che stanno mettendo in ginocchio il comparto zootecnico''. Lo scrive il deputato della Margherita Antonello Soro in un'interrogazione al ministro della Salute Sirchia, al quale chiede ''quali iniziative intenda prendere per impedire che la strage di ovini, caprini e bovini si protragga ancora e per risarcire i gravi danni subiti dagli allevatori''. Soro chiede a Sirchia verifiche 'super partes' sul vaccino contro il morbo della lingua blu.

Il deputato della Margherita ricorda al ministro che ''nel gennaio 2002 il governo avviava, senza le necessarie cautele, una massiccia campagna di vaccinazione su ovini, caprini e bovini per arginare la diffusione del morbo. Il vaccino, prodotto in Sud Africa dal Veterinery Institute di Onderstepoort, non e' registrato in Europa ne' ha ricevuto l'approvazione da parte dei competenti organi comunitari di vigilanza e controllo in materia sanitaria''.

Inoltre, ''l'incarico di importare il farmaco in Italia, verificarlo e studiarne gli effetti venne affidato a un istituto di Teramo, ignorando il ruolo di supervisione che dovrebbe sempre competere all'Iss''. Per velocizzare la vaccinazione l'istituto incaricato, ''pur in assenza delle necessarie autorizzazioni, ha iniziato anche a produrre il farmaco determinando l'insorgere di legittimi sospetti sull'effettiva imparzialita' dei controlli''. (segue)

(Sal/Rs/Adnkronos)