LOMBARDIA: 10 MLN EURO CONTRO INNALZAMENTO FALDA MILANO
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


LOMBARDIA: 10 MLN EURO CONTRO INNALZAMENTO FALDA MILANO
CANALE NORD-OVEST PUO' DEVIARE SOLO 60 MQ ACQUA/SECONDO

Milano, 27 nov. (Adnkronos) - Se Milano e' allagata a causa della pioggia, e' in parte colpa del Canale a Nord-Ovest della citta' che ormai ha perso la sua funzione di ombrello e non e' piu' in grado di garantire la difesa del territorio. Progettato negli anni '60, il canale e' stato pensato per deviare al massimo 60 mq di acqua al secondo, quando invece le esigenze di oggi si aggirano sui 90 mq al secondo.

''Allora bastava deviare 30 mq di acqua per evitare allagamenti -spiega il dirigente del settore Risorse Idriche della Regione Lombardia, Angelo Elefanti- ora e' insufficiente ed e' per questo che la zona Niguarda e' spesso allagata. Un altro problema e' quello della falda milanese che si sta ancora innalzando. C'e' un progetto della Regione per definirne un'altezza ammissibile e sono stati impiegati 10 mln di euro per creare punti si sollevamento dove l'acqua puo' essere scaricata, non nelle fognature, ma nei corsi di acqua sotterranei vicino al fiume Seveso. Nel frattempo si sta agendo anche sul canale Villoresi per evitare che arrivi troppa acqua in falda''.

Per risolvere il problema di fognature e infrastrutture idriche, sono stati investiti 50 mln di euro e, da due anni, sono gia' avviate due fasi del progetto per risanare la rete. In tre anni circa il pericolo allagamenti dovrebbe essere in parte scongiurato.

(Mrs/Lr-Cnz/Adnkronos)